Giuseppe Conte, il presidente del Consiglio

Giuseppe Conte

Il nome di Giuseppe Conte era pressoché sconosciuto al popolo italiano fino a poco meno di due anni fa: pugliese originario del foggiano, classe 1964, Conte è un giurista e docente. Iscritto all’Albo degli avvocati dal 1992 e cassazionista dal 2002, Conte è professore ordinario di diritto privato all’Università degli Studi di Firenze e docente alla Luiss di Roma. 

Conte è il Presidente del Consiglio dei ministri italiano dal 1° giugno 2018, quando il suo Governo ha incassato la fiducia delle camere grazie ad una maggioranza formata da Lega e Movimento 5 Stelle (il cosiddetto 'governo giallo-verde). Successivamente, nell’agosto 2019, la Lega ha poi tolto il supporto al Governo e si è creata una nuova maggioranza, con M5S e Pd, e un nuovo governo (cosiddetto 'giallo-rosso'), sempre con Conte al timone.

La sua attività di governo nell’arco dei due anni sarà ricordata soprattutto per come ha affrontato l’emergenza legata alla pandemia di coronavirus: il 31 gennaio, dopo che due turisti cinesi sono risultati positivi, Conte ha dichiarato lo stato di emergenza, primo di tanti provvedimenti per contrastare la diffusione del Covid-19. È dell’11 marzo invece la conferenza stampa con cui il premier ordinò la chiusura di tutte le attività non fondamentali, dando inizio ad un lockdown di quasi due mesi, parzialmente interrotto solo dalle graduali riaperture del 4 maggio. 

343 risultati per "GIUSEPPE CONTE"

caricamento

COVID-19 La mappa del contagio

Formula E