Alex Zanardi

Alex Zanardi

Alex Zanardi nasce a Bologna il 23 ottobre 1966 ma cresce in provincia, a Castel Maggiore. Durante l'adolescenza inizia a guidare i kart e si appassiona sempre di più all'automobilismo, gareggiando prima nelle formule minori e approdando poi nel 1991 in Formula 1. Dopo aver corso per scuderie come Jordan, Minardi, Lotus e Williams, Alex Zanardi sceglie poi altre discipline come la Champ Car, in cui si laurea due volte come Campione del Mondo.

Nel settembre 2001, in Germania, Alex Zanardi è vittima di un terribile incidente: dopo aver perso il controllo del mezzo, la sua auto viene centrata in pieno da quella guidata da Alex Tagliani. In ospedale i medici gli salvano la vita ma sono costretti ad amputargli entrambe le gambe. Neanche tre mesi dopo, Alex Zanardi era di nuovo in piedi e in grado di gareggiare grazie a delle speciali protesi. Negli anni successivi, grazie alla passione innata per lo sport, Alex Zanardi inizia a competere in diverse discipline paralimpiche, diventando un fuoriclasse dell'handbike (per lui quattro ori e due argenti olimpici tra Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016, oltre a 12 ori, cinque argenti e un bronzo nei mondiali su strada).

Proprio in handbike, durante una staffetta benefica, Alex Zanardi il 19 giugno 2020 è vittima di un terribile incidente nei pressi di Pienza (Siena): per motivi ancora poco chiari, l'atleta paralimpico ha perso il controllo del mezzo e ha invaso la corsia opposta, schiantandosi contro un camion e venendo ricoverato in gravi condizioni nel capoluogo toscano. Sposato con Daniela Manni dal 1996, ha un figlio, Niccolò, nato nel 1998. Alex Zanardi ha all'attivo anche diverse esperienze televisive, come la conduzione di E se domani e di Sfide, su RaiTre.

66 risultati per "ALEX ZANARDI"

caricamento

COVID-19 La mappa del contagio

Formula E