Memo Remigi, l'appello di Maurizio Costanzo a Serena Bortone: «Se hai un briciolo di umanità richiamalo»

Il giornalista a Radio 101 si è detto d'accordo con quanto affermato dall'avvocato Annamaria Bernardini De Pace, secondo la quale, data l'età di Remigi, meriterebbe più rispetto dalla Rai

Memo Remigi, l'appello di Maurizio Costanzo a Serena Bortone: «Se hai un briciolo di umanità richiamalo»

Maurizio Costanzo dice la sua sul caso Remigi e chiede a Serena Bortone di riprenderlo. Sta facendo ancora discutere la condotta di Memo Remigi, l'artista che avrebbe palpato in diretta la collega Jessica Morlacchi. Sebbene la Rai abbia deciso di allontanarlo, alcuni sostengono che la sua condotta non sia stata così grave, tra questi Maurizio Costanzo.

Leggi anche > GFVip, Patrizia Rossetti torna in casa dopo il Covid e confessa: «Avevamo tutti un telefono»

Leggi anche > Ballando, Anastasia Kuzmina non manda giù l'eliminazione: «Volevano fare fuori Lorenzo, non lo meritavamo»

L'appello

Il giornalista a Radio 101 si è detto d'accordo con quanto affermato dall'avvocato Annamaria Bernardini De Pace che a Casa Pipol aveva detto che la Morlacchi aveva fatto bene a non denunciarlo, che in fondo Remigi è una persona anziana e in quanto tale deve essere rispettata. Costanzo ha aggiunto: «Mi spiace perché Remigi ha 84 anni, ha scritto ‘E sapessi come è strano essere innamorati a Milano’ e penso alle malinconie che gli sono venute, quindi se la Bortone ha un briciolo di umanità lo richiami, gli dica qualcosa».

Nella trasmissione Oggi è un altro giorno non si è più tornati sull'argomento, solo recentemente la diretta interessata, Jessica Morlacchi, dopo aver condannato il comportamento di Remigi ha comunque tenuto a precisare che non denuncerà il cantante, considerandolo in modo affettuoso come un papà. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Novembre 2022, 14:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA