Marco Pannone aggredito a Londra, diffusa la foto di un sospettato: «Un 20enne, alto e castano chiaro». E spunta un altro uomo

Scotland Yard ha diffuso il fotogramma preso da una telecamera di sicurezza

Marco Pannone aggredito a Londra, diffusa la foto di un sospettato: «Un 20enne, alto e castano chiaro». E spunta un altro uomo

La polizia inglese ha diffuso la foto di un sospettato per l'aggressione a Marco Pannone, il 25enne di Fondi che nella notte tra venerdì e sabato scorsi è stato preso a pugni fuori da un locale di Brixton (Londra) e che adesso combatte tra la vita e la morte in ospedale

Scotland Yard ha pubblicato il fotogramma ricavato grazie a una telecamera di sorveglianza, che mostra il sospettato e con il quale si chiede aiuto a potenziali testimoni. È un ragazzo «apparentemente di circa venti anni», capelli castano chiaro, alto, con un cappotto nero e cappuccio pellicciato.

 

«Esco da solo perché non ho amici». Il messaggio del 18enne commuove i social e arrivano decine di inviti

Lumezzane, Riccardo morto carbonizzato in auto a 29 anni. Si indaga sull'incendio: «Forse nato dopo un malore»

Marco Pannone, cosa sappiamo

Secondo la ricostruzione degli investigatori, Marco Pannone è stato colpito da un pugno in pieno volto ed è caduto a terra, battendo violentemente la testa sul marciapiede. L'aggressione è avvenuta davanti al locale «Canova Hall», a Brixton. Marco stava lavorando come cameriere al ristorante, quando due uomini sconosciuti «si sono avvicinati a lui e hanno cominciato una conversazione» poco dopo le 23:00, ha spiegato la polizia in una dichiarazione. 

«Uno degli uomini ha poi colpito la vittima con un pugno in faccia fuori dal ristorante, facendolo cadere e sbattere con la testa sul marciapiede. L'aggressione sembra non essere stata provocata», ha aggiunto il portavoce della polizia. «I due sospetti sono scappati in direzione di Nursery Road». La chiamata alle forze dell'ordine è arrivata poco dopo la mezzanotte. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Dicembre 2022, 16:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA