Padre di tre figli ucciso a calci e pugni per aver sedato una lite in strada, fermato un nigeriano

Ridha Jamaaoui era intervenuto per sedare una lite in strada, quando è stato pestato ed ucciso. Un testimone avrebbe visto l'aggressore, che sarebbe stato arrestato

Padre di tre figli ucciso a calci e pugni per aver sedato una lite in strada, fermato un nigeriano

di Redazione web

Lo avrebbe preso a calci e pugni per una lite banale in strada, dove la vittima stava facendo da paciere. Tale la violenza delle botte e dei colpi dati, che Ridha Jamaaoui, operaio 40enne, originario della Tunisia, è rimasto ucciso nella notte tra sabato e domenica a Terni. Nelle ultime ore è stato rintracciato e fermato un giovane nigeriano, scrive l'Ansa, che sarebbe accusato dell'omicidio del tunisino, colpito a mani nude, ma nelle parti vitali che ne hanno provocato la morte.

Camion si ribalta e schiaccia un'ambulanza: morto il conducente Simone Sartini e il paziente, Cosimo Maddalo

Lite banale e tragedia

La lite in strada era nata per questioni legati alla circolazione stradale. Un litigio tra un automobilista che avrebbe urtato un ciclista, guidato da un ragazzo di colore che chiedeva 150 euro come risarcimento per l'incidente, in cui era intervenuto Jamaaoui per mediare ma poi sfociato in tragedia, su cui la Procura di Terni sta svolgendo le indagini, in attesa dell'esito dell'autopsia che chiarirà le cause della morte del 40enne, padre di tre figli. Nella rissa secondo le testimonianze avrebbero partecipato diversi extracomunitari.

Incidente in sella alla moto che amava, Leonardo Michelozzi morto a 22 anni

Preziosa testimonianza

«Ridha, che conosco, passava lì per caso: si è avvicinato per fare da paciere. Io temendo per la mia compagna ho preferito spostare la macchina, poi sono tornato indietro e lui era già a terra. Ho inseguito l'extracomunitario che, dopo averlo massacrato di botte, è scappato via in bici, ma l'ho perso di vista», il racconto a Il Messaggero di un testimone, che ha atteso i soccorsi al fianco dell'uomo che stava morendo o forse era già morte.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Novembre 2022, 18:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA