Nonna invita la famiglia alla cena di Natale e poi chiede di pagare il conto: «Anche ai miei nipoti di 3 anni»

Secondo la nonna, il fatto che la famiglia versi una quota per la cena di Natale, è un'importante lezione di vita

Nonna invita la famiglia alla cena di Natale e poi chiede di pagare il conto: «Anche ai miei nipoti di 3 anni»

di Redazione web

Il Natale si avvicina e così i preparativi per le cene o i pranzi in famiglia. La nonna americana Caroline Duddrige, per risparmiare, ha ideato un sistema che in molti, soprattutto sui social, hanno criticato: fa pagare ai propri familiari una quota per accaparrarsi il posto a tavola. 

Benedetta Rossi scoppia in lacrime nelle sue Instagram stories: cosa sta succedendo alla food blogger

Nonna invita per errore uno sconosciuto alla festa: dopo 7 anni festeggiano ancora insieme

Nonna Giovanna, morta la star di TikTok: trovata carbonizzata nel camino. È caduta e non è riuscita a chiedere aiuto

La vicenda

Caroline Duddrige è una nonna vedova di 63 anni che ama cucinare per i propri figli e nipoti che le regalano tanta gioia e amore. La signora americana ha però scatenato i commenti pi disparati sui social, quando ha rivelato di far pagare i propri familiari: figli, nipoti, fratelli e sorelle devono versare una quota se desiderano partecipare alla cena di Natale. Gli adulti pagano fino a 18 dollari, i nipoti (dai 9 ai 12 anni) devono pagare 6 dollari mentre i più piccoli (di tre anni), versano una quota pari a 3 dollari. 

 

Le spiegazioni di nonna Caroline

La vicenda ha scatenato ilarità e incredulità sui social, e nonna Caroline ha spiegato: «Alcune persone potrebbero pensare che non sia corretto far pagare la mia famiglia per mangiare a Natale, ma secondo me è un'importante lezione di vita. Ai nipoti più grandi , ad esempio, piace aiutarmi ed è giusto che capiscano che le cose si devono guadagnare».

Caroline aggiunge dicendo: «Secondo me è importante che ognuno capisca che anche se siamo una famiglia, il cibo non lo può offrire solo chi cucina». 

 

Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Dicembre 2022, 14:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA