Presidenziali 2020, Biden vince in Wisconsin e Michigan. Il candidato Dem "vede" la vittoria.

Presidenziali 2020: Biden vince in Wisconsin. Il candidato Dem vede la vittoria. Trump pronto a rivolgersi alla Corte Suprema

Elezioni presidenziali Usa 2020, i risultati in diretta: Trump contro Biden. La lunga maratona elettorale per la Casa Bianca ha superato la notte italiana senza un vincitore. Nel pomeriggio, il vantaggio di Biden, lo sfidante democratico, su Trump, il presidente repubblicano, è aumentato, ma diversi stati devono ancora completare lo scrutinio. La contesa resta apertissima grazie a un gruppetto di Stati-Chiave: Pennsylvania, Michigan e Wisconsin, per i quali potrebbe essere determinante il voto anticipato, quello postale da sempre contestato dal presidente in carica. E la tensione cresce a livelli mai conosciuti in una competizione elettorale negli Usa.

 

Leggi anche > Elezioni Usa 2020, Trump-Biden: tutto sulla sfida finale. Orari e gli stati chiave che determineranno il nuovo presidente americano

 

Ricordiamo che gli Stati Uniti hanno un particolare sistema elettorale: i cittadini nell'Election Day votano i cosiddetti 'grandi elettori', quelli che poi il mese successivo saranno chiamati all'elezione vera e propria del presidente e del vicepresidente. C'è un numero da tenere d'occhio: chi arriva a 270 'grandi elettori', vale a dire la metà più uno, diviene presidente.

 

ELEZIONI PRESIDENZIALI USA 2020: LA DIRETTA

 

22.20 La Cnn assegna il Michigan a Biden. La vittoria per i democratici sembra avvicinarsi sempre di più

 

22.00 La campagna di Donald Trump dichiara la vittoria in Pennsylvania, uno degli stati chiave dal quale non è ancora emerso un vincitore e dove è ancora in corso lo scrutinio.

 

21.10 Joe Biden ha vinto lo stato del Wisconsin, secondo le proiezioni della Cnn. Qualora vincesse anche in Michigan, Arizona e Nevada arriverebbe al fatidico numero: 270

 

19.20 Donald Trump chiede il riconteggio negli Stati dove potrebbe perdere con poco scarto e in particolare nel Wisconsin, dove al momento Joe Biden ha il 49,6% dei voti e il presidente il 48,95. Lo ha detto il responsabile della campagna elettorale di Donald Trump, Bill Stepien.

 

19.15 Joe Biden è il candidato più votato di sempre e batte Barack Obama. L'ex presidente nel 2008 ha conquistato 69.498.516 voti.

18.43 Quando è ormai stato conteggiato il 96% delle schede elettorali, Biden può contare sul 49,7% dei suffragi contro il 48,8% di Trump in Michigan. In valori assoluti il vantaggio è di circa 47mila voti, esattamente 2,613,025 per Biden contro 2,566,923 per il presidente Donald Trump che ha vinto questo stato nel 2016. Il Michigan porta in dono 16 seggi elettorali.

 

18.16 Joe Biden ha vinto 3 voti elettorali dei 4 in gioco del Maine. Lo riferisce la Cnn, che porta a 227 il numero degli elettori per il candidato democratico e a 213 quelli per Donald Trump.

 

17.33  In una tornata elettorale che ha fatto segnare un'affluenza record e mentre continuano le operazioni di spoglio nei 'battleground States', Joe Biden ha conquistato 69.170.183 voti contro i 66.457.190 di Trump, secondo quanto riferito dal New York Times. In termini percentuali, il candidato democratico ha ottenuto il 50,1% e quello repubblicano il 48,2%.

 

17.00 Lo staff di Joe Biden si dice convinto di raggiungere i 270 grandi elettori necessari in giornata. Lo ha detto Jen ÒMalley Dillon, numero uno della campagna elettorale di Joe Biden, in un video postato sull'account Twitter dell'ex vicepresidente americano, anticipando «una vittoria in Michigan, in Pennsylvania e Wisconsin con margini più ampi di quelli di Trump nel 2016, e di avere la meglio in Arizona». 

 

16.48 Lo staff di Joe Biden commenta la decisione del presidente di ricorrere alla Corte Suprema: «Donald Trump rischia una sconfitta imbarazzante se ricorre alla Corte Suprema per le elezioni». Intanto il candidato democratico parlerà agli americani più tardi nel corso della giornata. 

 

16.15 Donald Trump su Twitter torna ad agitare lo spettro dei brogli, nel commentare probabilmente il recupero di Joe Biden in stati come il Michigan e il Wisconsin. «La scorsa notte - afferma - ero avanti, spesso saldamente, in molti stati chiave, in quasi tutti quelli governati e controllati dai democratici. Poi, ad uno ad uno, i vantaggi sono magicamente scomparsi, nel momento in cui sono state contate discariche di schede a sorpresa. Molto strano». Trump poi attacca i sondaggisti: «Ancora una volta hanno completamente sbagliato!»

 

 

 

 

15.30 Joe Biden sta guidando la conta dei voti nel Michigan e in Wisconsin, due degli stati cruciali per vincere le elezioni. La differenza fra i due candidati in Michigan, scrive Detroit News, al momento è di poche migliaia di voti, con Biden al 49,3 per cento e Trump al 49,1 e l'88 per cento dei voti scrutinati. Secondo le proiezioni degli analisti, se il candidato democratico vince in Michigan, Wisconsin, Arizona e Nevada può vincere le elezioni. In Arizona è avanti sul suo avversario e anche in Nevada, ma di misura.

14.00 Donald Trump è avanti in Pennsylvania di quasi 700 mila voti. Le possibilità di Joe Biden di vincere in questo Stato dipendono dalla percentuale di oltre 1,4 milioni di voti anticipati non ancora scrutinati che riuscirà ad aggiudicarsi. Finora il candidato dem ha prevalso nel voto anticipato 78% a 21%, secondo il segretario di stato statale. Se l'ex vicepresidente vincerà le oltre 1,4 milioni di schede che mancano all'appello con la stessa percentuale, dovrebbe riuscire a superare il gap che lo separa dal presidente.


13.40 In attesa del conteggio dei voti in alcuni Stati chiave, al momento il candidato democratico Joe Biden è in vantaggio con 238 elettori conquistati, mentre Donald Trump finora può contare su 213. Risultati ancora lontani dalla soglia dei 270 grandi elettori, necessari per conquistare la vittoria.

 

12.20 Aumenta di un voto il vantaggio di Joe Biden: il candidato democratico arriva a 225 voti elettorali, contro i 213 di Trump, con percentuali rispettivamente al 50% e 48,4%.


12.10 Alexandra Ocasio-Cortez, giovane rappresentante democratica appena riconfermata, attacca Donald Trump: «Le affermazioni premature di Trump sulla vittoria sono illegittime, pericolose e autoritarie. Contiamo i voti e rispettiamo i risultati».

 

12.00 Biden vince nelle Hawaii. Quando è stato scrutinato il 99% dei voti dello Stato, che mette in palio 4 grandi elettori, l'ex vicepresidente è in vantaggio con il 65,1% delle preferenze, contro il 33% del presidente Donald Trump.
 

11.00 La Pennsylvania resta in bilico. «Abbiamo ancora più di un milione di scrutini da contare. Ho promesso ai cittadini della Pennsylvania che avremmo contato ogni singolo voto ed è quello che faremo» - ha scritto il governatore Tom Wolf su Twitter - «Siamo chiari: qui c'è un attacco di parte alle elezioni nella Pennsylvania, ai nostri voti, alla democrazia. Le nostre contee stanno lavorando senza sosta per contare i voti nel modo più veloce ed accurato possibile. La Pennsylvania avrà un'elezione regolare e giusta, conteremo ogni voto».

 

10.00 Joe Biden ha conquistato tre dei quattro voti elettorali in Maine. Lo riportano media americani citati dall'agenzia Dpa secondo cui Donald Trump è in testa nel secondo distretto congressuale del Maine. Il Maine e il Nebraska non attribuiscono tutti i loro voti elettorali al vincitore secondo la regola 'winner takes all'.

 

9.17  Joe Biden vince in Maine, secondo le proiezioni dell'Associated Press.

 

8.50 Hanno chiuso tutti i seggi negli Stati Uniti, gli ultimi quelli in Alaska, nel nordovest. Continua invece il conteggio delle schede, con i risultati attesi a partire da domani.

 

8.25 Un duello all'ultimo voto elettorale. Secondo la Cnn, Joe Biden ha 220 voti elettorali, Donald Trump, che ha appena vinto i 3 voti elettorali del Montana, ne ha 213. La Cnn ancora non ha attribuito i voti di Arizona, dove è in vantaggio Biden, e Georgia, dove è in vantaggio Trump. Tutto dipenderà dai risultati degli stati, che sono stati cruciali anche nel 2016, di Pennsylvania, Michigan e Wisconsin. Al momento Trump è in testa in questi tre stati, ma i democratici insistono che bisogna aspettare di contare tutti i voti per posta. 

 

8.10 «Non è finita fino a che ogni voto non sarà contato». Lo afferma Nancy Pelosi, la speaker della Camera, riferendosi alle elezioni.

 

7.58 Donald Trump in vantaggio di 1,4 punti percentuali in North Carolina. Quando sono stati scrutinati il 94% dei voti, Trump ha il 50,09% dei voti contro il 48,69% di Joe Biden, secondo i media americani.

 

7.53 Joe Biden vince un voto elettorale in Nebraska, mentre gli altri quattro in palio nello stato vanno a Donald Trump. La proiezione è di Cnn. Il Maine e il Nebraska non attribuiscono tutti i loro voti elettorali, 4 e 3, al vincitore, secondo la regola winner takes all, ma ne assegnano uno attraverso il cosiddetto distretto congressuale. 

 

7.45 Un duello all'ultimo voto elettorale. Secondo la Cnn, Joe Biden ha 220 voti elettorali, Donald Trump, che ha appena vinto i 3 voti elettorali del Montana, ne ha 213. La Cnn ancora non ha attribuito i voti di Arizona, dove è in vantaggio Biden, e Georgia, dove è in vantaggio Trump. Tutto dipenderà dai risultati degli stati, che sono stati cruciali anche nel 2016, di Pennsylvania, Michigan e Wisconsin. Al momento Trump è in testa in questi tre stati, ma i democratici insistono che bisogna aspettare di contare tutti i voti per posta. 

 

7.31 Il Texas, stato quest'anno molto combattuto, resta come da tradizione repubblicano e quindi di Trump assieme ai suoi 38 grandi elettori.

 

7.00 Il voto per posta rallenta le operazioni di conteggio del voto. Nella città di Atlanta, capitale della Georgia, lo spoglio è stato interrotto. Riprenderà alle 14 ora italiana

 

6.45 Trump accusa: «Stanno cercando di rubarci le elezioni»

 

6.40 Biden anticipa Trump e parla alla nazione: «Non sarò io a dire chi ha vinto le elezioni e non può farlo neanche Trump»

 

6.30 A breve parlerà Joe Biden dal quartier generale dei Democratici nel Delaware. 

 

6.25 Donald Trump vince in Montana, secondo le proiezioni dell'Associated Press.

 

6.20 Joe Biden vince in Minnesota, secondo le proiezioni dell'Associated Press. Donald Trump ha vinto in Iowa, secondo le proiezioni di Fox News.

 

6.11 Joe Biden vince alle Hawaii, secondo le proiezioni di Fox.

 

6.03 Donald Trump ha vinto il Texas, secondo le proiezioni di Fox. In palio c'erano 38 grandi elettori.

 

6.00 Si prolunga l'attesa per l'annuncio del vincitore nelle elezioni presidenziali in Usa dopo che fonti ufficiali in Michigan, Wisconsin e Pennsylvania hanno riferito che non saranno in grado di annunciare l'esito del voto entro la fine della giornata. In Michigan, in particolare, si potrebbe attendere fino a venerdì.

 

5.51 Fox News attribuisce al presidente Donald Trump la vittoria in Ohio con il 53,3%.

 

5.49 Sono ancora tredici gli Stati da assegnare per la corsa alla Casa Bianca e solo in uno, il Minnesota, è in testa Joe Biden. Secondo le proiezioni di Fox News, il risultato non è stato ancora chiamato in Texas, Iowa, Montana, Wisconsin, Ohio, Michigan, Pennsylvania, North Carolina, Georgia, dove è vantaggio Donald Trump. Nessuna proiezione, ancora, invece da Nevada, Alaska e Hawaii. Secondo Fox, il candidato democratico al momento ha 223 voti, Trump 148

 

5.45 Con il 70% dei voti scrutinati, Donald Trump passa in vantaggio su Joe Biden in Iowa: 50,3% a 47,8%.

 

5.40 Donald Trump vince in Idaho e Utah, arrivando ad un totale di 118 elettori contro i 209 di Joe Biden. Lo riferiscono i media americani.

 

5.28 Joe Biden strappa il primo stato chiave della notte elettorale conquistando, secondo le proiezioni di Fox, l'Arizona, che mette in palio 11 grandi elettori.

 

5.27 Le speranze di Joe Biden di arrivare alla Casa Bianca passano anche per l'Iowa, Stato con 18 grandi elettori vinto da Donald Trump nel 2016: col 53% dei voti scrutinati, il candidato dem è avanti col 53,1% contro il 45,1% del presidente.

 

5.13 Dopo la California Joe Biden, secondo le proiezioni della Cnn, si afferma come previsto nel resto della costa occidentale, vincendo in Oregon (7 grandi elettori) e nello stato di Washington (12 grandi elettori).

 

5.10 Donald Trump ha vinto la Florida, secondo le proiezioni di Fox News. In palio in questo Stato chiave c'erano 29 grandi elettori

 

5.05 La Pennsylvania, uno degli Stati più importanti per l'esito della sfida tra Donald Trump e il democratico Joe Biden, non completerà prima di venerdì lo spoglio dei voti inviati per posta. Complessivamente, in questo Stato, che assegna 20 grandi elettori, sono stati inviati 3 milioni di voti per posta e i funzionari locali hanno fatto sapere che non saranno tutti conteggiati prima di venerdì, come riporta il Philadelphia Enquirer. Questo potrebbe significare un risultato 'appeso' per giorni, visto che le proiezioni danno Donald Trump in vantaggio ma i voti postali sono considerati a 'tendenza' democratica.

 

5.03 Joe Biden vince come previsto la California, lo stato che assegna il maggior numero di grandi elettori, 55.

 

4.46 Donald Trump vince in Utah, secondo le proiezioni di Nbc e Abc.

 

4.35 Joe Biden vince in New Hampshire, secondo le proiezioni di Nbc e Abc.

 

4.32 Al momento Donald Trump è in testa negli stati chiave di Pennsylvania, Wisconsin e Michigan, che nel 2016 gli consegnarono la Casa Bianca. Con il 28% delle schede scrutinate il presidente è al 55,5% contro il 42,6% di Joe Biden in Michigan. In Wisconsin con il 31% delle schede scrutinate Trump è al 50,8% mentre Biden è al 47,4%. In Pennsylvania, con il 24% delle schede scrutinate, Trump è al 52,4% con il democratico al 46,3%. Bisogna ricordare che in questi tre stati i voti per posta non sono stati preparati per lo spoglio in anticipo e quindi stanno entrando molto più lentamente che negli altri stati nel conteggio generale.

 

4.30 Joe Biden è in vantaggio in Minnesota, con il 38% delle schede scrutinate, con il 61,9% mente Donald Trump ha il 36,1%. Mentre il presidente è in testa in Missouri, con il 37% delle schede scrutinate, con il 58,1% contro il 40,4%.

 

4.19 Con il 70% dei voti scrutinati, Joe Biden è in vantaggio su Donald Trump in Arizona, uno dei 'top battleground statè: 54,9% a 43,8%.

 

 4.15 Donald Trump recupera lo svantaggio delle prime fasi dello spoglio in Ohio e North Carolina. Ed è in testa in Virginia, uno stato che negli ultimi anni è stato considerato democratico. Con il 69% delle schede scrutinate in Ohio Trump è al 50,5% mentre Joe Biden al 48,1. Con l'89% delle schede scrutinate in North Carolina è diventato un testa a testa con Biden al 49,7% contro il 49,1% di Trump. Mentre in Virginia il presidente ha un vantaggio netto, almeno con il 53% delle schede scrutinate, il 53% contro il 45,3%,. 

 

4.11 Donald Trump passa in vantaggio in Ohio: secondo le proiezioni della Cnn, sulla base del 69% delle schede scrutinate, il presidente uscente ha il 50,5% dei voti, contro il 48,1% di Joe Biden. Nessun repubblicano è mai arrivato alla Casa Bianca senza l'Ohio.

 

4.00 Donald Trump vince il Kansas con i suoi 6 grandi elettori, secondo le proiezioni di Fox News.

 

3.55 In Ohio e North Carolina si riduce il vantaggio di Joe Biden su Donald Trump. Secondo le proiezioni della Cnn, nel primo stato - senza il quale nessun repubblicano ha mai vinto la Casa Bianca e che vale 18 voti elettorali - il candidato democratico ha il 50,3% dei voti contro il 48,4% del presidente uscente sulla base del 62& delle schede scrutinate. In North Carolina, che vale 15 voti elettorali, Biden ha il 50,3% contro il 48,5% di Trump sulla base dell'80% delle schede scrutinate.

 

3.50 Con il 74% dei voti scrutinati, Donald Trump è ora passato leggermente avanti in Texas su Joe Biden, 49,7% a 48,9%.

 

3.33  Il presidente Donald Trump parlerà stanotte. Lo ha detto l'ex consigliera del presidente parlando con Abc news. Il presidente terrà un discorso dalla East Room alla Casa Bianca nelle prossime ore, ha detto alla Abc l'ex consigliera della Casa Bianca. «Sentirete il presidente stasera... è atteso un suo discorso alla nazione più tardi dalla East Room della Casa Bianca», ha riferito. Anche Joe Biden parlerà nella notte alla nazione. Lo ha annunciato la numero due della sua campagna, Kate Bedingfield, alla Abc: «Stanotte dovrete aspettarvi di sentire che parli alla nazione, che parli del percorso da fare e del duro lavoro che dovremo fare per iniziare a risanare questo Paese».

 

3.29 I democratici mantengono il controllo della Camera, secondo le proiezioni di Fox. Il network prevede che i democratici potrebbero ampliare la loro maggioranza di almeno cinque seggi.

 

3.25 Donald Trump è in testa del 57% contro il 40,4% di Joe Biden nello stato chiave del Michigan. Bisogna ricordare che in questo stato, a differenza di altri, i voti per posta non sono stati preparati per lo spoglio in anticipo e quindi verranno conteggiati in ritardo rispetto agli altri.

 

3.15 Donald Trump rivolgerà un discorso alla nazione durante la notte elettorale. Lo ha detto Kellyanne Conway, l'ex consigliera della Casa Bianca. «Lo sentirete questa sera», ha detto ad Abcnews, sottolineando che «è atteso un suo discorso più tardi dalla East Room della Casa Bianca».

 

3.13 Donald Trump vince in North Dakota e South Dakota, secondo le proiezioni dell'Associated Press.

 

3.12 Joe Biden vince in Colorado, secondo le proiezioni di Fox.

 

3.08 Donald Trump vince in Nebraska, Wyoming, Louisiana, secondo le proiezioni dei media americani.

 

3.07 Joe Biden vince a New York e in New Mexico, secondo le proiezioni dei media americani. Lo Stato di New York ha 29 grandi elettori. 

 

3.05 Joe Biden vince a New York e in New Mexico, secondo le proiezioni dei media americani. Lo Stato di New York ha 29 grandi elettori.

 

3.00 La campagna di Donald Trump in un tweet parla di vittoria in Florida nonostante i media americani diano la gara 'too close to call', con il presidente avanti di 2,5 punti con il 91% delle schede scrutinate.

 

2.51 L'ampio vantaggio di Biden nel North Carolina nello stato dove Barack Obama nel 2008 ha ottenuto una storica vittoria e poi nelle due successive elezioni i repubblicani sono tornati a vincere di misura è dovuto al fatto che il 97% delle schede finora scrutinate sono del voto per posta, spiegano gli analisti della Cnn che prevedono che man mano che andrà avanti lo spoglio risaliranno i voti per Trump

 

2.40 Joe Biden resta in testa in Texas con il 51,7% dei voti, contro il 46,9% di Donald Trump, secondo le proiezioni della Cnn sulla base del 45% delle schede scrutinate. 

 

2.39 Donald Trump vince in Arkansas, secondo le proiezioni dell'Associated Press. L'Arkansas, lo stato di Bill Clinton, ha sei grandi elettori.

 

2.36 Con il 60% delle schede scrutinate Joe Biden ha un ampio vantaggio in North Carolina con il 54% con Donald Trump con il 44,9%. Bisogna ricordare che nello stato i primi voti che sono stati scrutinati sono stati quelli per posta che tendenzialmente favoriscono i democratici. 

 

2.34 Lo staff del candidato democratico alla presidenza Usa Joe Biden non è preoccupato per un'eventuale sconfitta in Florida. «Il nostro percorso non comprendeva quello stato», ha riferito una fonte della campagna dem alla Cnn rivelando che «sull'Ohio e il North Carolina ci sono buone notizie». 

 

2.30 La sfida per i grandi elettori, decisivi per la conquista della Casa Bianca, vede al momento in vantaggio il presidente Donald Trump, in un conteggio che tiene conto solo degli Stati che i media statunitensi attribuiscono con certezza a uno dei due candidati. Trump può contare su 66 grandi elettori, frutto delle vittorie in Indiana (11), Kentucky (8), West Virginia (5), South Carolina (9), Oklahoma (7), Alabama (9), Mississippi (6) e Tennessee (11). Joe Biden, invece, al momento si ferma a 43, avendo conquistato Vermont (3), Virginia (13), Massachusetts (11), Maryland (10), Delaware (3) e Dc (3).

 

2.23 Joe Biden vince l'Illinois e il Connecticut, secondo le proiezioni dei media americani. 

 

2.22 In Ohio, che vale 18 voti elettorali, Joe Biden è in testa con il 56,4% dei voti, secondo le proiezioni della Cnn sulla base del 40% delle schede scrutinate. Donald Trump è al 42,4%, L'Ohio è uno degli Stati chiave per la corsa alla Casa Bianca. Joe Biden in Texas è al 58,7% dei voti, contro il 40% di Donald Trump, secondo le proiezioni della Cnn sulla base del 10% delle schede.

 

2.20 Donald Trump vince in Missouri, secondo le proiezioni di Fox. Il Missouri ha 10 grandi elettori.

 

2.18 Joe Biden ha vinto il New Jersey (14 grandi elettori) e il Rhode Island (4), secondo le proiezioni dell'Ap

 

2.16 Secondo le proiezioni della Cnn, Joe Biden è avanti in Pennsylvania e in Texas, dove finora sono stati scrutinati rispettivamente l'1% e il 10% delle schede. Testa a testa invece in Georgia, dove con il 10% dei voti scrutinati, i due candidati sono entrambi al 49,5%.

 

2.10 Joe Biden, secondo le proiezioni della Cnn, ha vinto in Massachussets (11 grandi elettori), Maryland (10), Delaware (3) e il District of Columbia (3). Successo anche in Illinois e Connecticut, secondo le proiezioni dei media americani.

 

2.07  Donald Trump vince in Alabama, Oklahoma, Tennessee e Mississippi, secondo le proiezioni dei media Usa.

 

2.07 Joe Biden, secondo le proiezioni della Cnn, ha vinto in Massachussets (11 grandi elettori), Maryland (10), Delaware (3) e il District of Columbia (3). Joe Biden ha vinto anche il New Jersey (14 grandi elettori) e il Rhode Island (4), secondo le proiezioni dell'Ap. Donald Trump vince in Missouri, secondo le proiezioni di Fox. Il Missouri ha 10 grandi elettori.

 

2.05 Donald Trump vince in Alabama, Oklahoma, Tennessee e Mississippi, secondo le proiezioni dei media Usa. Per gli analisti del New York Times il presidente Donald Trump ha il 95% di possibilità di vincere la Florida, uno degli stati chiave per la conquista della Casa Bianca. Questo dipenderebbe in particolare dal voto nella contea di Miami-Dade dove Biden avrebbe ottenuto risultati con un margine del 54%-45% di molto inferiori a quello del 63% di Hillary Clinton nel 2016. Se Trump dovesse vincere la Florida la notte elettorale sarà molto lunga. 

 

2.00 Chiudono i seggi nello stato cruciale della Pennsylvania ed in un altro grande gruppo di stati: Alabama, Connecticut, Delaware, DC, Illinois, Maine, Maryland, Massachusetts, Mississippi, Missouri, Oklahoma, Rhode Island, Tennessee. Inoltre chiuderanno anche i seggi rimasti ancora aperti in Florida e New Hampshire. In totale ci sono in ballo 172 voti elettorali. 

 

1.59 Donald Trump vince il South Carolina e i suoi 9 grandi elettori, secondo le proiezioni dell'Associated Press. 

 

1.59 Joe Biden in testa in Ohio con il 64,4%, contro il 34,5% di Donald Trump in Ohio, secondo le proiezioni della Cnn, sulla base del 18% delle schede scrutinate.

 

1.54 Secondo "l'ago" della bilancia del New York Times Trump sarebbe in vantaggio su Biden in Florida

 

1.53 Il candidato democratico Joe Biden è avanti sul presidente Donald Trump nel New Hampshire. Lo riporta la 'Cnn'. Al momento l'ex vice presidente è in testa con oltre il 56% dei voti, ma lo spoglio è ancora all'inizio e sono state scrutate circa 21mila schede.

 

1.45 Testa a testa tra Joe Biden e Donald Trump in Florida, cruciale stato in bilico. Con il 67% dei voti scrutinati il candidato dem è in lieve vantaggio col 50% contro il 49,1% del presidente, secondo i media Usa.

 

1.38 Secondo le prime proiezioni dei media, negli Stati chiave della North Carolina (15 grandi elettori) e dell'Ohio (18 grandi elettori) la sfida tra Donald Trump e Joe Biden è 'too early to call'. 

 

1.35 Donald Trump vince in West Virginia, secondo le proiezioni dell'Associated Press e di Fox. Il West Virginia ha 5 grandi elettori.

 

1.26 Le proiezioni della Cnn, sulla base del 36% dei voti, danno Joe Biden in vantaggio in Florida con il 50,1%, tallonato da Donald Trump al 49%. Al contrario per il Ny Time il tycoon avrebbe alte percentuali di vittoria in Florida. Con il 2% dei voti scrutinati, Joe Biden è avanti in Georgia su Donald Trump 61,8% a 37%. Lo riferisce la Cnn.

 

1.15 Melania Trump e Jill Biden: chi sono le aspiranti first lady I PROFILI

 

1.12 Georgia e South Carolina sono ancora 'too early to call', ossia non è ancora possibile assegnare la vittoria ad uno dei due candidati alla Casa Bianca, secondo la Cnn.

 

1.10 Joe Biden ha vinto in Vermont, secondo le proiezioni dell'Associated Press. Il Vermont ha in palio 3 grandi elettori. Vittoria del democratico anche in Virginia, dove erano in palio 13 grandi elettori, secondo le proiezioni di Fox News.

 

1.07 Donald Trump ha vinto il Kentucky - secondo la proiezione dell'Associated Press - e in Indiana secondo le proiezioni della Cnn. Ancora incerto l'esito in Georgia, Virginia, South Carolina e Vermont.

 

1.03  Il Michigan non si aspetta di avere il risultato delle elezioni stanotte, potrebbero volerci fino a 80 ore, tre giorni, ha detto Jake Rollow, portavoce del segretario di Stato Jocelyn Benson.

 

 

 

00.48 «C'è una ragione per cui alcune persone stanno cercando di rendervi difficile votare: sanno che se lo fate, le cose cambiano. Ed è per questo che la risposta non è restare a casa. È il momento di partecipare come mai prima d'ora e mostrare loro cosa rappresenta questo Paese». Lo ha dichiarato su Twitter l'ex presidente Barack Obama, riferendosi alla notizie di telefonate robotizzate che invitano gli elettori a rimanere in casa

 

00.42 Quando è stato scrutinato l'1% dei voti in Indiana (11 grandi elettori) e il 2% in Kentucky (8 grandi elettori), Donald Trump è avanti in entrambi gli Stati, dove i seggi hanno chiuso in alcune contee. Sono due Stati in cui è prevista una vittoria facile del presidente. Ora si attende la Georgia, uno dei primi stati chiave per la corsa alla Casa Bianca. Il Kentucky, come l'Indiana, sono stati che sono stati sempre considerati una facile vittoria per Trump. Quattro anni fa Trump vinse nel primo con un vantaggio di quasi 30 punti su Hillary Clinton ed in Indiana con un vantaggio di quasi 20 punti.

 

00.27 Ultimo sforzo in corso da parte della campagna di Joe Biden per portare in Florida più elettori possibile alle urne nelle ore finali del voto. La Florida è uno degli Stati dove si sta registrando una delle affluenze maggiori e le previsioni sono di un testa a testa tra Biden e Donald Trump. 

 

00.25 Anche il governatore della Florida Ron DeSantis, uno stretto alleato di Donald Trump, ha dispiegato la guardia nazionale per prevenire eventuali violenze legate alle elezioni, ma finora non ci sono stati incidenti né momenti di tensione. Il Sunshine è uno degli Stati in bilico più importanti. 

 

00.23 Secondo i primi exit poll della Cnn Trump è in testa in Indiana (stato storicamente repubblicano) con il 68,3% contro il 29,8% di Biden: l'Indiana ha 11 voti elettorali. Netto il vantaggio di Donald Trump in Kentucky secondo le prime proiezioni della Cnn dove il presidente ha il 69,4% contro il 29,2% di Joe Biden. 

 

00.21 Elezioni Usa 2020, valanga di telefonate robotizzate agli elettori: «Non andate a votare, c'è coda ai seggi»

 

0.20 «We are looking really good all over the country. Thank you!», (Stiamo andando bene in tutto il Paese. Grazie!) twitta Trump che si mostra ottimista. 

 

 

00.06 Negli Stati Uniti chiudono i primi seggi nelle contee di alcuni stati, tra cui l'Indiana e il Kentucky. Tra un'ora operazioni di voto concluse in Georgia - tradizionalmente roccaforte repubblicana, ma quest'anno tra gli stati in bilico - Virginia, Indiana, Kentucky, Vermont e South Carolina. 

 

00.01 Donald Trump seguirà i risultati delle elezioni nella East Wing della Casa Bianca, insieme alla sua famiglia. Lo ha reso noto la direttrice della comunicazione, Alyssa Farah, secondo cui «il presidente stasera seguirà i risultati con i suoi consiglieri e i membri della first family. È entusiasta, abbiamo lavorato, non abbiamo dato alcun voto per scontato, ha fatto fino a cinque incontri al giorni e siamo pronti a vedere questi risultati».

 

23.52 Si va verso un'affluenza alle urne da record negli Stati Uniti, la più alta da oltre un secolo. Secondo lo Us Electoral Project dell'Università della Florida, oltre 101 milioni di americani hanno votato già prima dell'Election Day, di cui oltre 65 milioni per posta. 

 

23.36 Aumentano su Twitter i post con l'hashtag #StopTheSteal ('ferma il furtò) e #FreeAndFairElections ('elezioni libere e giuste') che segnalano presunti brogli elettorali a danno dei repubblicani. Alcuni denunciano ritardi nell'apertura dei seggi, in Pennsylvania ad esempio, orchestrate ad arte per non far votare chi deve andare a lavorare. Altri segnalano e pubblicano foto di guasti alle macchine elettorali a Philadelphia, New York e in Georgia, zone conquistate da Trump nel 2016.

 

 

23.32 Il candidato democratico alla Casa Bianca, Joe Biden, parlerà al Paese solo quando i risultati elettorali saranno chiari. Lo ha detto lui stesso ai giornalisti a Wilmington, nel Delaware. «C'è così tanto in gioco in questo momento...Vedremo. Se c'è qualcosa di cui parlare stasera, parlerò. In caso contrario, aspetterò che i voti vengano contati il ​​giorno successivo», ha detto Biden. Alla domanda se abbia intenzione di rispondere nel caso in cui il presidente Trump si dichiarasse vincitore prima del dovuto, Biden ha spiegato di non sentirsi in dovere di replicare, aggiungendo: «Dipende da quello che dice e da come lo dice». 

 

23.22 Per il 34% degli elettori americani l'economia è il tema più importante alle elezioni, seguito con il 21% dalle disuguaglianze razziali. Il coronavirus è solo terzo con il 18%. È quanto emerge da un sondaggio della Cnn.

 

 

 

23.15  Il governatore uscente del Vermont Phil Scott ha detto ai giornalisti fuori dal seggio di aver votato per Joe Biden. Repubblicano in corsa per la rielezione, Scott è finora l'unico politico del Gop con il nome sulla scheda che fa sapere ufficialmente di aver scelto il candidato democratico come prossimo presidente degli Stati Uniti. Un altro governatore repubblicano uscente, Charlie Baker del Massachusetts, ha rivelato oggi di aver votato scheda bianca.

 

 

 

23.10 - I risultati elettorali del North Carolina, uno degli swing State cruciali, saranno ritardati di almeno un'ora perché alcuni seggi hanno aperto in ritardo per problemi tecnici. Lo ha deciso il North Carolina State Board of Elections. I risultati erano attesi intorno all'1.30 ora italiana. 

 

 

 

22.45 - Kamala Harris in viaggio verso Wilmington, in Delaware, dove abita Joe Biden e dove attenderà i risultati elettorali. La candidata alla vicepresidenza di Joe Biden, vola in Delaware dopo aver fatto campagna elettorale in Michigan, lo stato che Donald Trump ha strappato ai democratici nel 2016.

 

22.30 - Gli elettori americani, che non hanno votato per posta, stanno andando alle urne. Donald Trump, il presidente repubblicano uscente si trova nella Casa Bianca a Washington. Il rivale democratico Joe Biden ha iniziato l'Election day visitando la tomba del figlio.

 

Ultimo aggiornamento: Giovedì 5 Novembre 2020, 10:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA