Come torneremo a viaggiare (e potremo farlo)? Travel pass e app, cosa sappiamo
di Fabrizio Nicotra

Covid, torneremo a viaggiare? Dal travel pass alle app, il piano per salvare la stagione turistica

Dal passaporto vaccinale ad app studiate per viaggiare, i governi e le compagnie aeree stanno tentando di salvare la stagione turistica 2021. Se per quanto riguarda la Pasqua in arrivo le regole degli ultimi provvedimenti varati dal governo (Decreto legge e Dpcm) lasciano ben poche speranze se non per spostamenti limitati nelle Regioni che si troveranno in zona bianca o gialla, quello che succederà la prossima estate resta ancora avvolto nel buio. Ovviamente tutto dipenderà dalla situazione della pandemia e dal successo delle campagne vaccinali nei vari Paesi, ma è un fatto che gli italiani (e non solo loro), fiaccati da mesi di restrizioni e di rapporti sociali ridotti a zero, stanno cercando di capire se potranno o meno andare in vacanza. Si stanno moltiplicando le ricerche sul web di pacchetti vacanza, i tour operator registrano continue richieste di informazioni da parte dei potenziali vacanzieri che vogliono capire cosa potranno fare da giugno a settembre.

Turismo, Demoskopika: nel 2020 spesa crolla di 20 milioni. Perse 232 milioni di presenze

Il primo fronte da tenere d'occhio è quello che riguarda il dibattito in corso nell'Unione europea sul passaporto vaccinale. La Commissione guidata da Ursula von der Leyen e i capi di Stato e di governo dei Ventisette ne hanno discusso all'ultimo Consiglio Ue. L'idea è quella di un certificato vaccinale europeo che consenta ai cittadini di viaggiare in sicurezza: si tratta di creare un database delle registrazioni dei vaccini effettuati e della possibilità di ottenere un codice Qr personalizzato (da portare sempre con sé nel telefono cellulare) ricnosciuto da tutti i 27 Stati. Il documento conterrà informazioni come l'avvenuta vaccinazione, il risultato di un test molecolare o antigenico, la certificazione di immunità al Covid ottenuta avendo contratto la malattia.

Kastellorizo, primo luogo Covid free in Europa: è l’isola del film “Mediterraneo”

La proposta, a Bruxelles, è fortemente sponsorizzata dal gruppo dei Paesi mediterranei per i quali il turismo rappresenta una asset irrinunciabile. L'Unione sta lavorando e, se ci fosse il via lobera politico, sarà necessario attendere tre mesi, all'incirca fino a giugno, e per far sì che il meccanismo sia ben oliato. In parallelo la Commissione punta a lavorare con organismi internazionali come Oms, Ocse e Iata per far sì che il pass Ue
sia riconosciuto oltre i confini del Vecchio continente.

 

Il secondo fronte riguarda la IATA, la International Air Transport Association cui aderiscono 264 compagnie aeree, che sta lavorando a un' applicazione ad hoc (il Travel Pass) per rendere operativo il "passaporto di viaggio" già fine mese.  Per poter avere il Travel Pass, che eviterà di sottoporsi alla quarantena, bisogna essere vaccinati oppure aver fato un tampone o altri test che dimostrino di non essere infetti dal Covid-19.  Integrare le informazioni sanitarie in formato digitale è perciò l’opzione più logica e anche in questo caso si userà un codice Qr.  

Covid, il Messico ha fretta: da Tulum a Cancùn, liberi tutti per spingere il turismo

Insomma, se una di queste soluzioni dovesse avere successo, allora è possibile che la stagione turistica possa in qualche modo salvarsi. E' ovvio però che sarà necessario che la pandemia conceda un po' di respiro e che la curva non sia da allarme rosso. In ogni caso tutto dipenderà anche dal successo delle campagne vaccinali. Non a caso nel Regno Unito, dove la profilassi di massa procede molto più spedita che negli altri Paesi europei e dove Boris Johnson ha annunciato un ritorno a una quasi normalità per inizio giugno, i britannici si sono messi a prenotare vacanze all’estero. Solo un dato per capire cosa sta succedendo: il sito di Easyjet ha registrato un balzo delle prenotazioni dei pacchetti vacanza del 630% rispetto alla settimana precedente.

Covid, in Inghilterra si riparte: più 630% di prenotazioni. Ma l'Italia è snobbata

In vacanza sì, ma se sei vaccinato: dal sole al ghiaccio, i Paesi che accettano solo i turisti Covid free

L'idea del passaporto Covid europeo trova nuovi supporter


Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Marzo 2021, 20:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA