Piero Angela morto, l'addio social di vip e politici: «Grazie per tutto quello che ci ha insegnato»

Centinaia di messaggi sui social sono stati dedicati alla scomparsa del noto divulgatore scientifico scomparso all'età di 93 anni

Video

Piero Angela è morto, lasciando un grande vuoto nel mondo della divulgazione scientifica italiana. Conosciuto per i suoi programmi televisivi e apprezzato per la grande cultura e la sua capacità di trasmetterla a tutte le fasce della popolazione, è stato ricordato da tanti personaggi del mondo della scienza, politica, cultura e non sui social proprio nel giorno della sua scomparsa. «Provo grande dolore per la morte di Piero Angela, intellettuale raffinato, giornalista e scrittore che ha segnato in misura indimenticabile la storia della televisione in Italia, avvicinando fasce sempre più ampie di pubblico al mondo della cultura e della scienza, promuovendone la diffusione in modo autorevole e coinvolgente. Esprimo le mie condoglianze più sentite e la mia vicinanza alla sua famiglia, sottolineando che scompare un grande italiano cui la Repubblica è riconoscente».Lo dichiara il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

A salutarlo è stato Fabio Fazio, tra i tanti, che poco prima di chiudere l'ultima edizione di Che Tempo che Fa, lo aveva intervistato in studio: «Questa è una di quelle notizie che non vorremmo mai ricevere. Mancherà a tutti noi la sua intelligenza, la sua passione e per quel mi riguarda la sua cortesia. #pieroangela è parte della storia di tutti noi e da oggi tutti siamo più soli», ha scritto su Twitter seguito da Myrta Merlino che scrive: «Ci lascia un maestro, nel senso pieno: uomo di scienza, di ragione, di conoscenza, capace di portarle in tv e nelle case di tutti. Instancabilmente e per decenni, ha fatto divulgazione con grazia e saggezza. Un gigante, una persona per bene. #PieroAngela». Anche Fabio Canino ha voluto salutare Piero con un Tweet: «Se n’è andato un grande uomo. Unica consolazione non vedrà l’ignoranza , la disinformazione le bufale che i prossimi analfabeti in arrivo ci proporranno. #pieroangela», a seguire anche Serena Bortone: «Grazie a Piero Angela per tutto quello che ci ha insegnato. Un abbraccio ad Alberto, il tuo papà sarà sempre con noi. #pieroangela».

 

Il cordoglio è arrivato anche dal mondo della politica con i messaggi di Matteo Renzi: «Dolore per la notizia, gratitudine per tutto ciò che ci ha insegnato. E per come l'ha fatto. Che la terra gli sia lieve #PieroAngela», Matteo Salvini, Paolo Gentiloni che ha scritto: «Se ne va un pezzo di storia della Rai e della nostra vita. Addio #PieroAngela, buon maestro» e Mariastella Gelmini: «Ci ha lasciato #PieroAngela. Che notizia triste. Perdiamo un grande uomo, un italiano eccellente che con la sua cultura ha dato al Paese la possibilità di conoscere e comprendere meglio il mondo e il nostro tempo. Mancherà».

«Apprendo con profondo dolore la notizia della scomparsa di Piero Angela. Era un signore colto e gentile, rappresentava uno stile e un modo di fare televisione che ho sempre apprezzato. La sua professionalità e la sua cortesia mancheranno al mondo dell'informazione televisiva». Lo scrive su Facebook il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, aggiungendo: «Sono vicino al dolore del figlio Alberto e dei familiari».


Ultimo aggiornamento: Domenica 14 Agosto 2022, 19:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA