Giubileo della Regina, il super concerto: Andrea Bocelli incanta, Elton John solo in video. E i fuochi sono spettacolari

Andrea Boccelli incanta, Elton John solo in video

Video

Un concerto straordinario che ha radunato oltre 22mila spettatori quello organizzato per celebrare il Giubileo di Platino per i 70 anni di regno della Regina Elisabetta II. Il Platinum Party at the Palace si è tenuto sabato sera di fronte a Buckingham Palace e ha regalato ai presenti uno spettacolo unico.

Ad aprire lo show i Queen + Adam Lambert, già protagonisti al Giubileo d’Oro del 2002, seguiti da artisti del calibro di Alicia Keys, Hans Zimmer, Ella Eyre, Craig David, Mabel, Elbow, George Ezra, Duran Duran, Mimi Webb, Sam Ryder, Jax Jones, Celeste, Nile Rodgers, Sigala, Diversity, Jason Donovan, Mica Paris.

Tra le più commentate su twitter, l'esibizione di Rod Stewart, che con la sua versione di Sweet Caroline non ha convinto i fan.

Tra le performance più apprezzate, sicuramente quella di Andrea Bocelli.

La chiusura è stata affidata a Diana Ross, mentre Sir Elton John - impegnato nell'ultimo concerto in Italia, a San Siro -  è stato presente tramite una performance registrata per l'occasione. 

La Regina non è stata presente all'evento, ma ogni dettaglio ha parlato agli spettatori del suo Regno: a partire dall'allestimento del palco. Tre pedane collegate tra loro da passerelle e sorrette da 70 colonne, tante quante gli anni in cui Elisabetta II ha seduto sul trono d'Inghilterra. La serata - introdotta dal Principe Carlo e dal figlio William - ha toccato temi globali ma cari a Sua maestà, come la moda, lo sport (presenti acnhe David Beckham e Emma Raducanu, tra gli altri).

Incredibile lo spettacolo pirotecnico realizzato per l'occasione, con dei fuochi che hanno riprodotto fedelmente i cani corgi tanto amati da Sua Maestà e altri simboli del Regno Unito, dalla Union Jack alla tradizionale tazza di tè.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 6 Giugno 2022, 15:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA