Sito Inps down, botta e risposta tra Conte e Salvini. Il premier: «Soffi sul malcontento». Il leader della Lega: «Se il sito è in tilt...»
di Simone Pierini

Sito Inps down, botta e risposta tra Conte e Salvini. Il premier: «Soffi sul malcontento». Il leader della Lega: «Se il sito è in tilt...»

Durante il vertice a Palazzo Chigi sull'emergenza Covid-19 sono scoppiate scintille tra il premier Giuseppe Conte e Matteo Salvini. Lo scontro si è aperto sul crollo del sito dell'Inps in seguito al boom di richieste delle indennità da 600 euro spettanti ai lavoratori autonomi come bonus di marzo per i mancati guadagni dovuti all’epidemia coronavirus.

Leggi anche > Inps, sito irraggiungibile e dati sensibili degli utenti pubblicati. Conte: «È un attacco hacker». Garante privacy: «Data breach gravissimo»

A scatenare la reazione del presidente del Consiglio un post lanciato in tempo reale del leader della Lega sul sito Inps in tilt. «Così stai soffiando sul malcontento...», ha bacchettato Conte nei confronti del'ex ministro dell'Interno, richiamando un comportamento poco responsabile verso il Paese. 

Su Twitter Salvvini aveva risposto alle segnalazioni del down del server dell'Istituto di previdenza. «Avete ragione, l'ho appena fatto presente al governo ora in riunione a Palazzo Chigi, speriamo si muovano o finisce male». Immediata la replica di Salvini a Conte: «Se il sito è in tilt, è in tilt...»

«Era prevedibile e non si doveva arrivare a questo punto». Ha aggiunto il leader della Lega al termine dell'incontro con il governo. Sulla stessa linea Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia: «La burocrazia non si ferma neanche in questo momento, il sito dell'Inps ne è una dimostrazione, gli autonomi sono senza risposte». E anche sulla cig aggiunge: «Non c'è alcuna certezza, non ci sono risposte, quando arriveranno i soldi della cassa integrazione a chi ne ha bisogno?».

C'è invece convergenza sull'intenzione del governo a rinviare a settembre-ottobre con un apposito decreto le elezioni amministrative e regionali e il referendum sul taglio dei parlamentari.
 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 1 Aprile 2020, 13:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA