Elezioni Regionali Toscana 2020. Giani presidente, sconfitta la Ceccardi: «Un premio alla nostra terra»

Elezioni Regionali Toscana 2020. Giani presidente, sconfitta la Ceccardi: «Un premio alla nostra terra»

Elezioni Regionali Toscana 2020, i risultati in diretta su Leggo.it: Eugenio Giani presidente, sconfitta Susanna Ceccardi. Il candidato del Partito Democratico mantiene a sinistra la guida della Regione respingendo l'assalto del Centrodestra. In attesa dei dati ufficiali distacco tra i due si assesta tra il 7 e l'8 per cento. 

Leggi anche > Elezioni Regionali 2020, i risultati in diretta: exit poll e spoglio delle schede elettorali.

Leggi anche > Elezioni Regionali Liguria 2020, i risultati in diretta: exit poll e spoglio delle schede

Leggi anche > Referendum costituzionale 2020, i risultati in diretta: exit poll e spoglio delle schede

I RISULTATI (DATI REALI da elezioni2020.regione.toscana.it)
Sezioni presidente: 3.933 - Sezioni liste circoscrizionali: 3.917 su 3.937

Eugenio GIANI (centrosinistra) 48,62
Susanna CECCARDI (centrodestra) 40,45
Irene GALLETTI (M5S) 6,4
Tommaso FATTORI (Toscana e Sinistra) 2,23
Salvatore CATELLO (Partito Comunista) 0,96
Marco BARZANTI (Partito Comunista Italiano) 0,9
Tiziana VIGNI (Movimento 3V Libertà di scelta) 0,43

LA DIRETTA

20.30 Ha esordito ringraziando «la coalizione che mi ha sostenuto» la candidata alla presidenza della Regione Toscana per il centrodestra, Susanna Ceccardi, giunta a Firenze al Comitato elettorale presso l'hotel Villa Medici per commentare il risultato elettorale. L'europarlamentare ha riferito di aver scritto al neo governatore eletto Eugenio Giani quindi ha aggiunto: «È stata una bella campagna elettorale. Ho dato l'anima, non rimpiango nulla»

19.52 «Questo risultato non ci soddisfa ma è il migliore di quanto potevamo aspettarci perché per 8 mesi è stata raccontata solo una partita a due, nessuno di più. Sono riusciti a far votare i toscani con la paura e questo è molto pericoloso perché si deve votare sui progetti, sulle cose concrete e non sulla paura. La narrazione martellante che ha portato alla polarizzazione del voto ha dato questi effetti: è avvilente per la democrazia. Chi ha fatto questo dovrà farsi un esame di coscienza». Lo ha detto il candidato presidente del M5s Irene Galletti, commentando ai giornalisti l'esito del voto in Toscana. Sul peso del voto disgiunto nel risultato finale Galletti ha commentato che «è presto per dirlo, bisogna aspettare la fine dello spoglio. Quello che si vede ora è che c'è un alto numero di schede nulle». «Metteremo Giani alla prova sui temi, sull'acqua pubblica, sui rifiuti - ha concluso -. Vedremo se davvero si è davvero svegliato ecologista o se ha parcheggiato il carro armato per imporre inceneritori in giro per la Toscana. C'è una gran parte di Toscana che in questo momento non si sente rappresentata». 

19.24 Secondo la terza proiezione Swg per La7 (copertura del campione al 41%) il candidato del centrosinistra Eugenio Giani è al 47,5% mentre il candidato del centrodestra Susanna Ceccardi è al 40,6. La candidata del M5s Irene Galletti si ferma al 7,2%, Fattori staccato con il 2.3%. Sale a quasi sette punti il vantaggio per il candidato del centrosinistra.  

18.56 In base alla terza proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai alle elezioni regionali in Toscana, con una copertura del campione del 37%, il candidato del centrosinistra Eugenio Giani è al 48% mentre il candidato del centrodestra Susanna Ceccardi è al 40,7%. Irene Galletti, candidata del Movimento 5 Stelle è al 6,7% mentre Tommaso Fattori, sostenuto da una lista civica, è al 2,2%.

18.53 La candidata del centrodestra in Toscana, Susanna Ceccardi, a quanto apprende l'Adnkronos, ha appena inviato un messaggio ad Eugenio Giani, augurandogli buon lavoro. La leghista così riconosce la vittoria del candidato del centrosinistra, mentre ancora lo spoglio è in corso nella regione.

18.46 Eugenio Giani, accolto da applausi all'arrivo del comitato elettorale: «Bravo Eugenio», hanno gridato i militanti del Pd. «Sono felice e sono sereno perché sento che è stato un risultato che premia la Toscana. È stato il voto dei toscani per la Toscana. La dedica della vittoria? A mia moglie Angela». Ha detto Giani durante una conferenza stampa al suo comitato elettorale. «Sono un iscritto al Pd e rivendico questo con orgoglio - ha aggiunto - Il segretario Nicola Zingaretti mi ha seguito da quando sono stato indicato dalla direzione del Pd per la candidatura e mi sono sempre sentito supportato e sostenuto dal Pd».

18.40 «Salvini anche in Toscana esce sconfitto. Il popolo democratico della Toscana ha sentito tutta la responsabilità di questo voto e ha partecipato con grande generosità. Nelle urne quel popolo si è trovato unito e ha sostenuto il candidato del centrosinistra, Eugenio Giani, l'unico che poteva fermare l'estrema destra della Ceccardi. La grande cultura politica democratica della regione ha dato a tutti una lezione. Sento il dovere di ringraziare tutti gli amici e i compagni che hanno deciso di non astenersi, di non disperdere il voto, di non cedere alle sirene del falso cambiamento dei reazionari. La sinistra e il Pd si impegnino a interpretare questa vittoria nel modo più giusto». Lo ha scritto su Facebook Enrico Rossi, presidente uscente della Regione Toscana. 

18.29 Pd primo partito in Toscana, in base alla seconda proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai sulle elezioni regionali, con copertura del 17%. Segue la Lega con il 22,6%. Ecco i dati: Partito Democratico 34,4 Lega 22,6 Fratelli d'Italia 13 Movimento 5 Stelle 7,3 Forza Italia - Udc 4,4 Italia viva - +Europa 3,7 Sinistra civica ecologista 3,4 Toscana a sinistra 2,5 Orgoglio Toscana 2,5 Europa Verde 1,9 Toscana civica 1,2 Altri 3,1

18.05  In base alla seconda proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle regionali in Toscana il candidato del centrosinistra Eugenio Giani ha il 47.7%, seguito da Susanna Ceccardi con il 41,2%. La copertura del campione è del 17%. 

17.50 «Grazie a Eugenio Giani, candidato gentiluomo, per la bellissima e meritata vittoria. La Toscana oggi sorride». Lo scrive Matteo Renzi su Fb. 

17.39 Secondo la seconda proiezione Swg per La7 (copertura del campione al 9%) il candidato del centrosinistra Eugenio Giani è al 47,2% mentre il candidato del centrodestra Susanna Ceccardi è al 40,8. La candidata del M5s Irene Galletti si ferma al 7,1%, Fattori staccato con il 2.3%. Sale a oltre sei punti il vantaggio per il candidato del centrosinistra.  

17.17 «Proiezione Tecné: Giani +9 su Ceccardi in Toscana. Aspettiamo gli aggiornamenti SWG e Opinio ma direi che la situazione in Toscana probabilmente sorriderà al centrosinistra». Così Lorenzo Pregliasco, cofondatore di YouTrend, esprime sul suo profilo Twitter il proprio parere sulle regionali in Toscana. 

17.14 Secondo la prima proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai alle elezioni regionali in Toscana, con una copertura del campione del 6%, il candidato del centrosinistra Eugenio Giani è al 46,4% mentre il candidato del centrodestra Susanna Ceccardi è al 42,1%. Irene Galletti, candidata del Movimento 5 Stelle è al 6,7 % mentre Tommaso Fattori, sostenuto da una lista civica, è al 2,5 %.

16.45 Secondo la prima proiezione Swg per La7 (copertura del campione al 3%) il candidato del centrosinistra Eugenio Giani è al 46,5% mentre il candidato del centrodestra Susanna Ceccardi è al 42,3. La candidata del M5s Irene Galletti si ferma al 6,1%, Fattori staccato con il 2.7%. Sono quindi oltre quattro i punti di vantaggio per il candidato del centrosinistra. 

16.14 Prudente attesa al comitato elettorale di Susanna Ceccardi, la candidata alla presidenza della regione Toscana per il Centrodestra, allestito a Firenze presso l'hotel Villa Medici. Tra i presenti, Gianni Donzelli, deputato Fdi. La Ceccardi, già arrivata nel capoluogo toscano, dovrebbe giungere al Comitato verso le 18 quando si conosceranno i primi dati dello scrutinio.

16.03 «Dopo la grande paura degli ultimi giorni, il successo in Toscana è fondamentale per la maggioranza e per Iv». Lo affermano fonti qualificate di Italia Viva, commentando i primi exit poll sulle regionali. Al quartier generale di Iv «si gioisce», dicono le stesse fonti, per la possibile vittoria di Eugenio Giani «che Matteo Renzi ha voluto e difeso in queste settimane. Salvini voleva la rivincita del Papeete ma perde per la seconda volta in due anni», dice un dirigente renziano. E aggiunge: «Renzi si è speso personalmente moltissimo per la vittoria di Giani toccando oltre 30 località toscane». 

15.37 Si respira un cauto ottimismo al comitato elettorale di Eugenio Giani, il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Toscana, dopo la diffusione dei primi exit poll. Il quartier generale è stato allestito nella Casa della Cultura in via Forlanini a Firenze, accanto alla sede del Pd toscano. Giani è rimasto fino a poco prima delle 14 e poi si è recato a casa per seguire in diretta tv le maratone elettorali. Giani dovrebbe rientrare al comitato elettorale intorno alle 18, quando si conosceranno i primi dati dello scrutinio reale delle regionali.

15.28 Secondo il primo instant poll di Sky Tg24, elaborato da Youtrend, in Toscana è in vantaggio il candidato del centrosinistra Eugenio Giani con la forbice del 41-45%. Seconda la candidata del centrodestra Susanna Ceccardi con la forchetta 38-42%, segue la candidata del Movimento 5 Stelle Irene Galletti con l'8-12%, Tommaso Fattori con 3-5%.

15.11 Alle elezioni regionali in Toscana Il candidato del centrosinistra Eugenio Giani sarebbe in vantaggio di circa 3 punti percentuali sulla avversaria di centrodestra Susanna Ceccardi: secondo l'intention poll di Tecnè diffuso da Mediaset Giani starebbe intorno al 44-48% e Ceccardi in una forchetta compresa tra il 41 e il 45%. La candidata M5s irene Galletti è stimata tra il 4,5 e l'8,5%.

15.05 In base al primo Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle regionali in Toscana Eugenio Giani (centrosinistra) è al 43,5-47,5. Seguono Susanna Ceccardi (centrodestra) 40-44%, Irene Galletti (M5S) 4,5-6,5%, Tommaso Fattori (Civica) 2-4%.

15.00 Prime tendenze (fonte La7): Giani avanti su Ceccardi di 3 punti.

15.00 Seggi chiusi, via alle prime tendenze ed Exit Poll.

14.52 Pochissimi minuti alla chiusura dei seggi. A seguire i primi Exit Poll.

14.40 Ultimi venti minuti a disposizione degli italiani per esprimere il proprio voto. Dalle 15 il via agli Exit Poll e dalle 16,30 (circa) in poi si partirà con le prime Proiezioni. 

14.08 Ormai ci siamo, manca meno di un'ora alla chiusura dei seggi. Poi si passerà allo spoglio. Cresce l'attesa per i primi risultati: in Toscana la partita è aperta con il testa a testa Giani-Ceccardi. 

AFFLUENZA  L'«affluenza provvisoria per le Regionali è del 52,91%: lo si rileva dal sito del ministero dell'Interno quando è stata rilevata l'affluenza in oltre 700 comuni su 1600. Il dato però prende in considerazione soltanto l'affluenza di Campania, Liguria, Puglia e Veneto, poichè nelle altre tre regioni in cui si vota per le Regionali - Valle d'Aosta, Marche e Toscana - i dati non vengono comunicati dal Ministero dell'Interno. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre 2020, 09:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA