Coronavirus a Milano, Sala: «Chiudere scuole per una settimana». Sesto San Giovanni, scuole chiuse una settimana

video

In Prefettura a Milano il punto sulla sitazione coronavirus. Il sindaco Giuseppe Sala: «Penso che a Milano vadano chiuse le scuole. Ho proposto alla regione la chiusura per una settimana», ha dichiarato all'inizio della conferenza con la stampa. Sala ha aggiunto che anche alcuni eventi vadano vietati nel capoluogo lombardo, la regione che al momento conta 89 casi accertati di coronavirus

Leggi anche > Coronavirus, si va verso la decisione di chiudere tutte le scuole in Lombardia e Veneto

Vista la decisione dell'Università, «anche a livello prudenziale le scuole vanno chiuse a Milano a livello di Città metropolitana per una settimana», ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala durante la conferenza stampa in corso in Prefettura. «È un intervento prudenziale - ha concluso Sala -. Ad oggi vediamo di farlo per una settimana e ritengo che sarà sufficiente».

Il sindaco ha inoltre deciso di istituire un tavolo permanente a Palazzo Marino, sede del Comune, per gestire l'emergenza da Coronavirus. «A mezzogiorno istituiremo un tavolo di lavoro a Palazzo Marino con il direttore generale e tutti i direttori» dei settori - ha detto al termine del vertice che si è tenuto in prefettura -. Sarà un tavolo permanente per monitorare la situazione che si evolve». Il tavolo servirà «per vedere le regole per gli uffici comunali, sentiremo i presidenti dei Municipi e vedremo cosa fare per gli eventi visto che siamo anche nella settimana del carnevale», ha concluso Sala.

Il sindaco Sala ha poi precisato che il «provvedimento» di chiusura delle scuole «è meglio che lo prenda la Regione su Milano e Città metropolitana. Io potrei farlo a prescindere con un'altra formula, ma vorrei essere attore di una decisione che ha un senso più completo». «Per questo ho fatto la proposta alla Regione e reputo che non ci saranno problemi - ha concluso -. Ad oggi vediamo di farlo per una settimana e ritengo che sarà sufficiente. È la settimana di carnevale e alcune scuole sono già chiuse da giovedì quindi penso sia logico estendere la decisione da lunedì e anche alla Città metropolitana».

A chi gli ha chiesto se sospenderà i provvedimenti di Area C e Area B, le zone a traffico limitato della città, per non affollare i mezzi pubblici Sala ha risposto che «già con la chiusura delle scuole si alleggerisce molto».

SESTO SAN GIOVANNI, SCUOLE CHIUSE Scuole chiuse, annullate tutte le manifestazioni sportive, chiuse le biblioteche e i centri anziani: è quanto ha deciso il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, dopo che un cittadino residente nella città alle porte di Milano è risultato positivo al coronavirus ed è ora ricoverato al San Raffaele. «È il momento di tenere i nervi saldi e di essere pragmatici, senza farsi prendere dal panico. Stiamo lavorando con impegno, insieme a Regione Lombardia, autorità sanitarie e a tutti gli organi preposti, per tutelare la salute pubblica della cittadinanza», ha spiegato Di Stefano. «Le scuole cittadine di ogni grado verranno chiuse da domani, fino a nuova disposizione. Annullati tutti gli eventi sportivi sul territorio di Sesto San Giovanni, le gite scolastiche in Italia e all'estero, gli eventi culturali e tutte le manifestazioni pubbliche. Chiuderemo anche le biblioteche e i centri anziani Sospesi anche gli eventi legati al carnevale previsti per il prossimo fine settimana».
 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Febbraio 2020, 00:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA