«Sei vecchio, devi morire. Ti ammazzo», minaccia e picchia il padre: 43enne arrestato

L'ultimo episodio di violenza subito ha portato il 75enne a sporgere denuncia contro il figlio per casi di maltrattamenti che si sono ripetuti nel tempo

«Sei vecchio, devi morire. Ti ammazzo», minaccia e picchia il padre: 43enne arrestato

Un uomo di 43 anni è stato arrestato dai carabinieri dopo aver, prima minacciato, poi picchiato l'anziano padre 75enne. L'episodio, non il primo che si verificava, è accaduto a Riccione e questa volta per il figlio sono scattate le manette.

Leggi anche > «Rubavo soldi a mia madre per la droga, ora sono diventata milionaria», il racconto della modella di Onlyfans

Le minacce e l'aggressione

 

L'ultimo episodio di violenza ai danni del padre risale al primo novembre. Il 43enne, che da sempre vive nella casa del genitore, ha incontrato un'amica del padre nell'appartamento dell'uomo ed è andato su tutte le furie. In un primo momento ha iniziato ad insultare il papà, augurandogli la morte e minacciandolo di dargli fuoco alla macchina, poi l'ha ripetutamente spintonato fino a farlo cadere a terra sbattendo violentemente la testa sul pavimento tanto da perdere i sensi. I primi soccorsi all'anziano sono stati prestati da un vicino di casa, preoccupato dalle urla provenienti dall'abitazione. Il 75enne è stato quindi portato subito al pronto soccorso per essere medicato e, dal letto dell'ospedale, aveva confidato ai carabinieri l'inferno in cui era costretto a vivere a causa del comportamento violento del figlio.

L'inferno

Senza più paura, l'anziano ha raccontato come il figlio nel corso degli anni avesse picchiato sia la madre, poi deceduta, che lui. Violenze che, negli ultimi mesi, si erano fatte sempre più numerose. «Sei vecchio, devi morire. Perché non muori?» gli avrebbe detto il figlio in un attacco d'ira per poi distruggergli il computer. In altre occasioni avrebbe impedito al 75enne di suonare la sua tastiera e fracassato gli arredi dell'appartamento urlando: «Non ho paura di te, ti ammazzo. Che campi a fare? Vatti ad ammazzare, sei vecchio e devi morire». Un racconto che ha portato l'anziano a formalizzare una denuncia ai danni del figlio per maltrattamenti. E il pubblico ministero ha disposto l'arresto. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Novembre 2022, 20:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA