No green pass, Montesano: «Ma quale flop, hanno fatto bene. Non sono caduti nella trappola»

No green pass, Montesano: «Ma quale flop, hanno fatto bene. Non sono caduti nella trappola»

Protesta deserta alla manifestazione no vax? Nessun flop, secondo l'attore Enrico Montesano: «Assolutamente no: hanno fatto benissimo a non presentarsi, non sono caduti nella trappola». Commenta così, in un'intervista all'Adnkronos, la manifestazione di ieri dei 'no vax' che, per protestare contro il green pass, avevano annunciato di voler bloccare il normale transito dei treni nelle stazioni con una protesta in tutta Italia. Ma la protesta è andata deserta: nelle stazioni, a bloccare i treni, si sono presentati in pochissimi.

 

Leggi anche > Statali verso il Green pass obbligatorio. Addio allo smart working

 

«I cosiddetti no vax, anche se io non amo chiamarli così, perché sono piuttosto 'no terapie geniche', hanno capito che se entrano in quella dimensione sono fritti, perché cadono nel torto - spiega il popolare attore romano, che non ha mai fatto mistero delle sue posizioni critiche nei confronti delle misure governative anti Covid - Bisogna evitare assolutamente lo scontro».

 

Leggi anche > Scuola, il Tar del Lazio boccia i ricorsi contro il Green pass

 

E sulle accuse di violenza apparse in alcuni quotidiani nei confronti dei cittadini che manifestano contrari ai vaccini, Montesano osserva: «Ci sono delle frange estremiste, ma i resistenti consapevoli non sono certo così. Quelle sono frange di estrema destra, non invitate ed inserite non so da chi, che spingono verso la violenza, ma non fanno parte del movimento popolare pacifico dei consapevoli, che sono persone tranquille, padri, madri, studenti, gente comune che vuole semplicemente poter essere libera di scegliere».

 

 

 

Il consiglio che l'attore dà a chi vuole manifestare, è dunque chiaro: «Bisogna stare calmi, restare sereni: questo è un movimento di resistenza e pacifica disobbedienza civile. Bisogna dunque non cadere nel tranello, perché questo è esattamente ciò che aspettano e che vogliono provocare, per poi poter accusare di estremismo persone pacifiche», chiosa.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Settembre 2021, 14:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA