Fotografa l'onda anomala e viene travolta: turista morta in Costiera Amalfitana

Con la donna è finito in acqua anche il marito che è riuscito a salvarsi grazie all'aiuto tempestivo di alcuni residenti che hanno lanciato in mare una cima

Fotografa l'onda anomala e viene travolta: turista morta in Costiera Amalfitana

Ennesima tragedia legata al maltempo. Una turista argentina di 45 anni è morta dopo essere stata travolta da un'onda in Costiera Amalfitana. La donna, di cui l'identità è ancora sconosciuta, attratta dall'eccezionale mareggiata, era intenta a fotografare le onde, quando una di queste l'ha trascinata via.

Leggi anche > Maltempo, la tregua dura poco: in arrivo il ciclone del weekend. Ma solo su mezza Italia

Marito in salvo

 

In acqua, assieme alla vittima, è finito anche il marito, 52enne argentino. Anche lui, come la donna, è stato travolto dall'onda e trascinato in acqua ma, anche grazie all'aiuto di un residente, è riuscito a mettersi in salvo ed è stato ricoverato per accertamenti all'ospedale di Castiglione in Ravello. Le sue condizioni non sono preoccupanti. I due argentini erano in vacanza a Positano. 

L'intervento di un residente

La coppia si trovava sulla spiaggia di Furore per scattare alcune foto della mareggiata quando è stata sorpresa da un’onda anomala. Quando l'impeto dell'acqua li ha travolti, alcuni residenti si sono accorti di quanto stava accadendo e hanno lanciato una cima tra le onde. L'uomo è riuscito ad afferrare la cima ed è stato tratto in salvo, mentre per la moglie non c'è stato niente da fare. Il cadavere è stato successivamente recuperato e portato a riva. Il corpo senza vita della donna, portato sul molo della banchina di Amalfi, è stato poi recuperato dai militari della guardia costiera con l'aiuto di un'imbarcazione del gruppo battellieri Amalfi. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Novembre 2022, 15:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA