Kim Kardashian, niente Giubileo di platino: «Rifiutata da Buckingham Palace». Cos'è accaduto

Un secco rifiuto che la showgirl americana non si sarebbe mai aspettata: niente biglietti per lei e il suo fidanzato Pete Davidson

Kim Kardashian, niente Giubileo di platino: «Rifiutata da Buckingham Palace». Cos'è accaduto

di Niccolò Dainelli

Niente festa del Giubileo di Platino per Kim Kardashian. La pop star di 41 anni avrebbe cercato di accaparrarsi due biglietti, per lei e il fidanzato Pete Davidson, mentre sono in vacanza a Londra, ma da Buckingham Palace è arrivato un secco rifiuto.

Leggi anche > Kim Kardashian e Pete Davidson insieme a Londra: pronti alle celebrazioni per il Queen's Jubilee

Secondo quanto riferito dal Daily Mail, i suoi rappresentanti hanno chiesto ai funzionari reali i biglietti per il Platinum Party a Buckingham Palace previsto per stasera, sabato 4 giugno, ma la risposta è stata negativa. Una fonte avrebbe riferito al quotidiano inglese che: «Raramente Kim viene rifiutata per partecipare a un qualsiasi evento, quindi questo è stato piuttosto sorprendente, soprattutto perché non visita spesso il Regno Unito. Kim e Pete adorano la famiglia reale e volevano davvero far parte di questa celebrazione speciale».

Artisti del calibro di Queen, Diana Ross e Alicia Keys si esibiranno all'evento di alto profilo, ma tra gli ospiti non ci sarà Kim Kardashian. Sir David Attenborough, David Beckham ed Elton John, invece, sono tra le celebrità che faranno la loro apparizione.

Circa 10.000 biglietti sono stati assegnati tramite votazione pubblica. Nel frattempo, sono stati riservati 7.500 biglietti per i lavoratori chiave, quelli delle Forze armate, i volontari e gli enti di beneficenza. La copertura in diretta del concerto sarà trasmessa su BBC One, BBC iPlayer e BBC Radio 2, e probabilmente Kim sarà costretta a guardare la festa dal divano di casa.
 


Ultimo aggiornamento: Sabato 4 Giugno 2022, 16:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA