Usa, durante l'assalto al Congresso i figli di Trump festeggiavano sulle note di "Gloria": «Grazie, perché lottate per quello che è giusto»
di Silvia Natella

Usa, durante l'assalto al Congresso i figli di Trump festeggiavano sulle note di "Gloria": «Grazie, perché lottate per quello che è giusto»

Le immagini dell'assalto al Congresso negli Stati Uniti hanno indignato il mondo intero, ma i figli di Donald Trump erano intenti a festeggiare e a ringraziare i sostenitori del Tycoon. In un video diffuso sul web il presidente in carica, la famiglia e lo staff sono a un party, ovviamente con pochissime mascherine. Sulle note di "Gloria" di Umberto Tozzi, si mostrano sorridenti e soddisfatti per quello che sta accadendo. Si vede anche Trump che guarda nei monitor. Poco prima in un comizio aveva aizzato la folla. 

 


A girare il video è Donald Trump Jr, primogenito del Presidente. Insieme a lui, la fidanzata Kimberly, che a favore di camera dice: «Abbiate il coraggio di lottare per ciò che è giusto». Ci sono anche Ivanka e altre persone dell'entourage. Tutti entusiasti per le proteste che di lì a poco sarebbero sfociate nella violenza. Un'altra gaffe dopo quella commessa da Ivanka. La figlia di Trump aveva invitato gli assalitori a fermarsi definendoli "Patrioti" in un tweet cancellato subito dopo. 

 

 

 

 

Adesso la famiglia di Trump sta cercando di smarcarsi spingendo il presidente a concedere una transizione pacifica all'amministrazione Biden, ma il video sta facendo il giro del web. Su Twitter in molti si dicono convinti che fosse tutto premeditato. Troppo facile entrare nel Congresso e il party dei Trump sarebbe un'ulteriore conferma. Il bilancio di quanto è accaduto è di cinque morti. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 11 Gennaio 2021, 14:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA