Ignora la bandiera rossa e fa il bagno in mare: morto in viaggio di nozze a 34 anni

Ignora la bandiera rossa e fa il bagno in mare: morto in viaggio di nozze a 34 anni

Un turista britannico è morto durante la luna di miele dopo aver presumibilmente ignorato le bandiere rosse di avvertimento per andare a nuotare nel mare agitato su una spiaggia thailandese. Ali Mohammed Mian, 34 anni, era in vacanza da appena tre giorni dopo essere arrivato sull'isola di Phuket, nel sud della Thailandia , il 12 luglio.

 

 

Soggiornava al Katathani Phuket Beach Resort a cinque stelle e nel pomeriggio è andato a fare una pagaia nelle acque mosse. Ali, londinese, e un secondo nuotatore, il thailandese Surasit Phonglaohaphan, 55 anni, sono stati entrambi trascinati lontano dalla riva sulla spiaggia di Kata Noi. I bagnini hanno riportato entrambi gli uomini sulla sabbia ed hanno eseguito i primi rilievi in attesa che i paramedici li portassero di corsa in ambulanza all'ospedale di Chalong. Tragicamente, sia Ali che Surasit, che non si crede siano stati in vacanza insieme, sono stati dichiarati morti poco dopo il loro arrivo in ospedale.

 

Il tenente colonnello Kittipong Nupheng, della stazione di polizia del distretto di Karon, afferma che gli agenti hanno informato l'ambasciata britannica che ora è in contatto con la famiglia di Ali in seguito all'annegamento nel Mare delle Andamane. Un portavoce della polizia ha dichiarato: "La nostra stazione ha ricevuto la notifica alle 17 dai volontari di soccorso che i bagnini avevano salvato dal mare due turisti che stavano annegando. "Entrambi erano privi di sensi. Uno di loro aveva segni di polso. Entrambi sono stati portati all'ospedale di Chalong ma in seguito sono morti. "Siamo stati informati che c'era una bandiera rossa di avvertimento sulla spiaggia che i turisti avevano ignorato per andare a nuotare in mare. Hanno disobbedito alla bandiera rossa e sono stati spazzati via dalle onde".

 

 

La tragedia arriva pochi giorni dopo che due turisti sono annegati dopo aver ignorato le bandiere rosse di avvertimento per nuotare nel mare dell'isola di Koh Chang nella provincia di Trat. Anna Carreras, 21 anni, dalla Spagna, e Rahul Ramkurrun, 22, dalla Francia, sarebbero rimasti svegli tutta la notte a festeggiare con altri giovani vacanzieri prima di andare in spiaggia e nuotare poco prima dell'alba. Secondo quanto riferito, entrambi sono annegati nelle condizioni insidiose.

 

La Thailandia è attualmente nel mezzo della sua stagione delle piogge annuale, che porta regolari piogge monsoniche tropicali e forti venti.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Luglio 2022, 22:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA