Muore a 17 anni dopo la vacanza in Spagna. Per i medici era solo una tonsillite

La giovane ha scoperto di essere affetta da una rara malattia del sangue quando era ormai troppo tardi per intervenire

Muore a 17 anni dopo la vacanza in Spagna. Per i medici era solo una tonsillite

Muore a 17 anni per una rara malattia al sangueLeah Rogers è morta a 17 anni dopo essere tornata da una vacanza dalla Spagna. La ragazza, del Galles, aveva fatto il suo primo viaggio sola senza i genitori, ma al suo ritorno ha iniziato a stare male. I medici che l'hanno visitata le hanno diagnosticato la tonsillite e somministrato degli antibiotici.

Debora, trovata morta in casa: arrestato il marito. «Ha dato l'allarme due giorni dopo»

Va sotto casa della governatrice di NY e la minaccia di morte: la polizia spara e lo uccide

Il ricovero in terapia intensiva

Le condizioni di Leah però peggioravano e la ragazza si è rivolta a diversi ospedali, fino a quando non è stata ricoverata in terapia intensiva. Dopo diversi esami le è stata diagnosticata una rara malattia del sangue chiamata linfoistiocitosi emofagocitica, per la quale purtroppo non c'era più nulla da fare.

«Una ragazza generosa»

Descritta da tutti come una ragazza generosa e altruista, la famiglia ha voluto raccontare la sua storia per sensibilizzare tutti nei confronti delle malattie del sangue, spesso insidiose e difficili da diagnosticare: «È successo tutto così all'improvviso e le nostre vite non saranno più le stesse. Ha lasciato un enorme vuoto nei nostri cuori, non potrà mai essere sostituito», ha poi concluso il padre della 17enne.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 11 Luglio 2022, 18:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA