Il figlio 13enne del suo compagno non la aiuta in casa: lei lo obbliga a fare sesso con il cane

La donna avrebbe punito l'adolescente obbligandolo ad atti depravati, fino a quando il padre non ha avuto dei sospetti e ha denunciato alla polizia

Il figlio 13enne del suo compagno non la aiuta in casa: lei lo obbliga a fare sesso con il cane

Un ragazzo di 13 anni è stato obbligato a fare sesso con un cane dalla sua matrigna dopo essersi rifiutato di aiutarla nelle faccende domestiche. La donna di Rionegro, nel nord-est della Colombia, avrebbe chiesto al figlio del suo compagno una mano in casa ma il giovane si sarebbe rifiutando scatenando così l'ira della donna che lo ha obbligato ad atti depravati.

Leggi anche > Il cagnolino le defeca in bocca mentre dorme, ricoverata d'urgenza in ospedale

Leggi anche > Poliziotto abusa di una ragazza di 13 anni mentre è in servizio: arrestato

Nel corso dell'atto la donna avrebbe però notato la difficoltà del 13enne che avrebbe provato a chiedergli scusa dicendo di non riferire niente a nessuno. Tutto è stato compiuto alle spalle del padre del 13enne che però ha iniziato a notare degli atteggiamenti strani del figlio che lo hanno spinto a denunciare alla polizia.  Il comandante incaricato della polizia metropolitana di Bucaramanga Jose Jaramillo ha spiegato che il genitore avrebbe chiesto loro dei chiarimenti e dopo qualche indagine i primi sospetti sono caduti sulla sua matrigna.

Immediatamente è stato emesso un mandato di arresto per la 41enne accusata di abusi. Il giovane sarebbe ora in un delicato stato emotivo e potrebbe aver bisogno di un supporto psicologico per superare il trauma subito.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Settembre 2022, 13:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA