Il cagnolino le defeca in bocca mentre dorme, ricoverata d'urgenza in ospedale

La donna ha contratto una brutta infezione, la stessa che aveva fatto stare male il suo cagnolino. Sono stati necessari tre giorni di ricovero per curarla e per gestire la disidratazione

Il cagnolino le defeca in bocca durante il sonno, 51enne ricoverata con urgenza in ospedale

Una donna è stata ricoverata per tre giorni in ospedale dopo che il suo cagnolino le ha defecato in faccia durante il sonno. Amanda Gommo, 51 anni, stava facendo un pisolino pomeridiano quando il suo chihuahua Belle si è sentito male e ha avuto una scarica di diarrea sulla sua faccia.

Leggi anche > Lotteria, cani mangiano il biglietto vincente: coppia ottiene lo stesso il premio, ecco come

La donna ha raccontato che, come spesso succedeva, stava dormendo con il cagnolino, quando ha sentito qualcosa di caldo sul viso: «È stato disgustoso, l'ho subito allontanata, ho provato a lavarmi ma non sono riuscita a togliermi quel saporaccio dalla bocca». La figlia della donna ha portato Belle dal veterinario scoprendo che aveva dei parassiti intestinali che le avevano causato il malessere.

Poco dopo anche Amanda ha iniziato a stare male come il suo cane e ha allertato il medico. Le sono stati prescritti di tre antidolorifici per i suoi crampi allo stomaco e le hanno ordinato di bere molta acqua, ma la situazione non migliorava e nei due giorni successivi la donna è stata sempre peggio fino a quando non è stata ricoverata con urgenza a causa di una grave disidratazione.

Leggi anche > Vegano morso da un cane, si "vendica" mangiando un hamburger: «Mi sono sentito tradito»

«Sono stata trattenuta in ospedale per tre giorni finché non hanno eliminato l'infezione con degli antibiotici in flemo e dopo avermi reidratata», ha spiegato la 51enne. «Ho perdonato Belle per il suo piccolo incidente e la amo ancora con tutto il cuore, ma sarò sicuramente più consapevole della posizione in cui dormiamo in futuro», ha concluso.


Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Settembre 2022, 15:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA