Emmy Awards 2020, trionfano "Schitt’s Creek", "Succession" e "Watchmen": la lista completa di tutti i vincitori
di Nico Riva

Emmy Awards 2020, trionfano "Schitt’s Creek", "Succession" e "Watchmen": la lista completa di tutti i vincitori

Si sono celebrati la scorsa notte i 72esimi Emmy Awards, la cerimonia che premia i migliori show e serie televisive dell'anno. A causa della pandemia di coronavirus, la 72° edizione si candida ad essere la più insolita di tutte: niente pubblico e tutti i candidati collegati da casa. I vincitori hanno dovuto accettare il premio in diretta su Zoom. Tuttavia, dalle ceneri degli scorsi megavincitori (in primis Il Trono di Spade) sono nate nuove grandi serie di successo: la canadese "Schitt’s Creek", poi "Succession" e "Watchmen". A guidare questa edizione così particolare è stato Jimmy Kimmel, uno dei presentatori più amati e seguiti negli Stati Uniti, che ha esordito salutando il pubblico collegato con i "PandEmmys". 

Leggi anche > Netflix, il "papà"Reed Hastings senza filtri: «Il Coronavirus è stato un colpo di fortuna per noi»

"Schitt's Creek", comedy canadese, si è aggiudicata ben 7 premi nella categoria "Comedy", ed è la prima che riesce a conquistarli tutti in una singola cerimonia: Miglior serie, Miglior regia, Miglior sceneggiatura, Miglior attrice e Miglior attrice non protagonista, Miglior attore e Miglior attore non protagonista. La serie racconta le vicende di una famiglia benestante costretta a vivere in un motel dopo la perdita del proprio patrimonio. La serie è giunta quest'anno alla sesta stagione, dopo il successo esploso grazie al passaggio dalla tv canadese a Netflix. 
 

 

In classifica segue subito dopo, per numero di statuette, "Succession". 4 premi per lo show della rete HBO: Miglior serie drama, Miglior regia, Miglior sceneggiatura, Miglior attore protagonista e Miglior attrice "guest star" (Cherry Jones). L'attore Jeremy Strong ha battuto nella sua categoria famosi colleghi come Steve Carrell e Jason Bateman.

Nella categoria Miglior attrice protagonista in una serie drammatica ha invece trionfato Zendaya, protagonista della serie "Euphoria". La 24enne è entrata nella storia, diventando la più giovane attrice della storia degli Emmy ad aggiudicarsi quel premio. 

"Watchmen", della rete HBO e partorita dalla mente visionaria di Damon Lindelof ("Lost", "The Leftovers") si aggiudica i premi per la categoria Miniserie: Miglior serie, Miglior sceneggiatura, Miglior attore non protagonista e Miglior attrice protagonista. "Watchmen" è liberamente ispirata all'omonima serie a fumetti britannica di Alan Moore ("V per Vendetta") e Dave Gibbons. La serie tratta anche del Massacro di Tulsa del 1921, nel quale un gruppo di suprematisti bianchi prese d'assalto un quartiere della città, compiendo una strage di afroamericani: si tratta di uno degli episodi di violenza razziale più atroci della storia degli Stati Uniti.

In merito anche alle vicende odierne, la 72° edizione degli Emmy è stata all'insegna dell'antirazzismo e di sostegno al movimento Black Lives Matter. La Miglior attrice in una miniserie, Regina King, ha accettato il premio indossando una t-shirt con il nome di Breonna Taylor, uccisa dalla polizia, identica a quella di Lewis Hamilton al Gran Premio del Mugello. Molti dei vincitori hanno espresso la loro condanna nei confronti del razzismo e invitato i telespettatori a votare alle prossime elezioni con coscienza. 

Gli altri vincitori: 
- Mark Ruffalo (I Know This Much Is True), Miglior attore in una miniserie
- Eddie Murphy (Saturday Night Live), Miglior attore "Guest" in una comedy
- Maya Rudolph (Saturday Night Live), Miglior attrice "Guest" in una comedy
- Ron Cephas Jones (This Is Us), Miglior attore "Guest" in una serie drammatica
- Billy Crudup (The Morning Show), Miglior attore non protagonista in una serie drammatica
- Julia Garner (Ozark), Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica
- Maria Schrader (Unorthodox), Miglior regia in una miniserie
- "The Last Dance", Miglior documentario
- Last Week Tonight with John Oliver, Miglior Varietà
- RuPaul’s Drag Race, Miglior competizione reality


Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre 2020, 12:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA