Will Smith e lo schiaffo agli Oscar 2022, Gabriele Muccino: «Si è rovinato la serata più bella della sua vita»

Soltanto poche ore prima, Gabriele Muccino aveva dedicato a Smith un toccante post Instagram.

Video

Uno schiaffo da Oscar. La notizia, e i video, dell’attore Will Smith che è salito sul palco a sorpresa e ha tirato uno schiaffo al conduttore, Chris Rock, durante la cerimonia degli Oscar 2022, sta facendo il giro del web. Il conduttore degli Oscar aveva fatto una battuta infelice di quest’ultimo sulla moglie di Will Smith, Jada Pinkett che, soffrendo di alopecia, sta perdendo i capelli. Chris Rock ha scherzato sul fatto che la donna avrebbe potuto recitare in Soldato Jane 2, riferendosi in modo ironico al cortissimo taglio di capelli di Demi Moore nella pellicola. 

In molti hanno reagito e commentato l'accaduto, e ora interviene anche il Gabriele Muccino, regista che ha avuto lavorato con Smith ne "La ricerca della felicità". «Mi dispiace enormemente per come Will sia riuscito a rovinare la serata più importante della sua vita» ha scritto Muccino su Twitter, sotto shock per l’accaduto.

Leggi anche > Will Smith agli Oscar 2022, da Nicole Kidman a Ryan Gosling e Meryl Streep: la reazione delle star - Foto

 

«Nessuno sa i pregressi di quel nervo tanto scoperto da fargli perdere così controllo. Lui sa sempre come uscire da ogni situazione. Il fatto che ieri sia inciampato mi addolora» continua il regista nel tweet, sottolinendo quanto la questione dietro al pugno fosse per l’attore particolarmente delicata. Muccino non ha potuto fare a meno di nascondere la sua profonda delusione. Per molti, il gesto di Will Smith è stato imbarazzante e inappropriato.

Soltanto poche ore prima, Gabriele Muccino aveva dedicato a Smith un toccante post Instagram. «Questa volta la statuetta non te la toglierà nessuno». 

Per il momento il premio Oscar è confermato. In ogni caso, subito dopo la cerimonia, sui social della premiazione è apparso un messaggio con cui gli organizzatori hanno preso fermamente le distanze dal gesto.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Marzo 2022, 16:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA