Preziosi libri rari e antichi rubati restituiti al proprietario: valgono più di tre milioni di euro
di Nico Riva

Preziosi libri rari e antichi rubati restituiti al proprietario: valgono più di tre milioni di euro

Centinaia di antichi libri di immenso valore, rubati tre anni fa, hanno finalmente fatto ritorno a "casa". Si tratta di testi preziosi, che comprendono edizioni originali perfino di opere di Isaac Newton, Galileo Galilei e del pittore spagnolo Francisco de Goya. Si stima che valgano in totale più di due milioni e mezzo di sterline (quasi 3 milioni e 800mila euro). 

 

Leggi anche > Rapina da film a Milano: i banditi aprono il caveau e rubano 60mila euro. «Ostaggi chiusi in bagno»

 

Era stata una rapina quasi hollywoodiana. Un gruppo di audaci criminali, con uno stile alla Mission Impossible, avevano fatto irruzione in un magazzino di Londra nel gennaio del 2017, trafugando il prezioso tesoro letterario. Dopo quasi 4 anni di indagini, la Polizia britannica ha annunciato il successo dell'operazione, che ha portato al recupero di quasi tutti i volumi. All'epoca del furto, erano stati temporaneamente sistemati all'interno di un deposito, prima del trasporto verso una Fiera del Libro negli Stati Uniti. Ma non sono mai arrivati Oltreoceano, appunto. 

 

I rapinatori, praticando un buco sul tetto del deposito e calandosi come Tom Cruise nel celebre film d'azione, evitarono di far scattare i sensori d'allarme e riuscirono a portar via il ricco bottino. I testi erano stati poi introdotti illegalmente in Romania per rivenderli al mercato nero. Una volta individuati a Neamt, nel nord est del Paese, gli sforzi delle forze dell'ordine internazionali, aiutate dagli esperti della Biblioteca Nazionale della Romania, hanno permesso il recupero di 240 libri. 

 

Sfortunatamente, 83 di questi erano stati danneggiati. L'intera collezione appartiene a cinque proprietari soltanto, e solo quattro di loro hanno rivisto i preziosi volumi tornare nelle proprie mani. Fra questi, anche l'italiano Alessandro Bisello, che al Guardian ha descritto tutta la sua gioia per il lieto fine e la restituzione dei suoi 65 libri. Bisello è a capo della casa d'aste Bado e Mart di Padova. «Andai nel panico. Ero triste e arrabbiato per quanto accaduto. E' come se avessero rubato una parte di me, e ora mi fosse stata restituita. Dopo più di tre anni non pensavo che li avrei riavuti indietro, avevo perso la speranza. Ma quando mi hanno detto di averli ritrovati è stato come un sogno che diventa realtà. Con la mia famiglia abbiamo bevuto come dei leoni dopo la notizia!»

 

In totale, la polizia ha arrestato e imprigionato dodici persone lo scorso mese per il loro ruolo nella rapina da record. Farebbero tutti parte di un'unica organizzazione criminale della Romania, specializzata in furti di oggetti di alto valore. Tutto è bene quel che finisce bene? Quasi. Mancano all'appello ancora quattro preziosissime opere: un manoscritto di Attavante degli Attavanti, pubblicato in Italia nel 1480 e valutato 24mila sterline (26.700 euro circa), un album di fotografie scattate in Cina, risalente al 1920 (1.500 sterline/1.670 euro), una collezione di farfalle (4mila sterline/4.454 euro) e La Saggia Pazzia, un testo di Antonio Maria Spelta, pubblicato tra il 1606 e il 1607 e dal valore di 1.500 sterline. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 14 Novembre 2020, 09:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA