Truffe agli anziani, ecco come agiva la banda: in un solo giorno rubati 200 mila euro

Milano, truffe agli anziani: presa la banda, in un solo giorno rubati più di 200 mila euro

I carabinieri del comando provinciale di Milano hanno eseguito questa notte un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 5 persone ritenute parte di un'organizzazione di truffatori che aveva la sua base operativa a Melegnano (Milano). Si tratta della seconda parte dell'operazione «Condor» che dieci giorni fa ha portato all'arresto di 51 persone su ordine del gip Francesco De Falco Giannone su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

L'indagine aveva svelato la regia del clan nel business delle truffe agli anziani, commesse in tutta Italia attraverso un collaudato sistema fatto di «telefonisti» e «operativi». I primi erano quelli che al telefono chiamavano le vittime raggirandoli col racconto dell'incidente capitato a un famigliare, i secondi quelli che materialmente si presentavano per ritirare soldi e oro che sarebbe servito per pagare la presunta cauzione. Nel provvedimento di «Condor 2», emesso dal gip di Milano Alessandra Cecchelli ed eseguito dalla squadra antitruffe del Nucleo investigativo, è contestata l'associazione a delinquere finalizzata alle truffe. Sono 18 gli episodi accertati: in un solo giorno, il 24 novembre 2016, la banda ha commesso due truffe a due anziane per un bottino totale di quasi 200mila euro.

 

Lunedì 18 Novembre 2019, 07:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA