Ritrovato il corpo del 27enne Marco Penza: era disperso da mercoledì in Costa Rica

Ritrovato il corpo del 27enne Marco Penza: era disperso da mercoledì in Costa Rica

Lanciata una raccolta fondi per pagare il rimpatrio della salma: raccolti 11mila euro

Ritrovato il corpo di Marco Penza, il 27enne di Limbiate (Monza Brianza) disperso da marcoledì scorso in Costa Rica, dove era andato come volontario per la salvaguardia delle tartarughe marine. 

 

Leggi anche - Ballerini morti in Arabia Saudita, il 27 torna in Italia la salma di Antonio Caggianelli: giovedì i funerali

 

Secondo quanto raccontato dagli amici, il 20 ottobre Marco era stato travolto e risucchiato da un'onda, e fino a poche ore fa, il suo corpo non era stato ancora ritrovato.

Non avendo un'assicurazione sanitaria, per pagare il rimpatrio della salma, gli amici hanno lanciato una raccolta fondi su GoFound.me: al momento sono stati donati 11mila euro

Giovedì 21 ottobre, il padre e il fratello di Penza erano partiti alla volta della Costa Rica per seguire le operazioni da vicino.

«Marco amava le tartarughe e ha avuto momenti felici qui - hanno scritto gli amici volontari nella lettera appello sulla piattaforma -. È stato colpito da una grande onda e noi altri abbiamo fatto tutto il possibile, ma non siamo riusciti a salvarlo». L'impegno è quello di riportare la salma del giovane in Italia «così che possa riposare in pace nella sua città natale». 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Ottobre 2021, 20:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA