Roberta Ragusa, il lapsus di Antonio Logli a Chi l'ha Visto? tra le prove in aula
di Silvia Natella

Roberta Ragusa, il lapsus di Antonio Logli a Chi l'ha Visto? tra le prove in aula

Due giorni dopo la scomparsa di Roberta Ragusa, Antonio Logli mostrava alle telecamere di Chi l'ha Visto? il percorso che sua moglie avrebbe potuto fare per allontanarsi da casa. L'uomo, condannato in ultimo grado per il suo omicidio, aveva avuto un lapsus e si era subito corretto. A pochi minuti dalla sentenza, la trasmissione manda nuovamente in onda quel filmato.

Roberta Ragusa, il legale di Antonio Logli a “Chi l'ha Visto”: «Ora i figli hanno perso anche il padre»

Logli, che aveva appena ipotizzato la fuga della moglie, si lasciò scappare un «a quell'ora» per poi interrompere il discorso all'improvviso. Questo lapsus è stato giudicato sin da subito sospetto al punto da essere ammesso tra le prove a carico dell'imputato. Per la difesa, invece, il video era stato tagliato e manipolato. Durante la diretta, come  in tribunale, la redazione ha ribadito di non aver toccato l'originale. 

Questo accadeva poco dopo la scomparsa di Roberta. Nei giorni e negli anni successivi Logli si sarebbe rifiutato di rilasciare ulteriori dichiarazioni. 
Roberta scomparve dalla sua casa di Gello, nel comune di San Giuliano Terme (Pisa), e non fu mai più ritrovata. Loris Gozi, il vicino della famiglia Logli, aveva riferito di aver visto una persona, dalla sagoma simile a quella di Logli, litigare con una donna prima che entrambi salissero in macchina.

 
Mercoledì 10 Luglio 2019, 22:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA