Imprenditore italiano ucciso durante una rapina in Namibia: era originario della Bergamasca

Imprenditore italiano ucciso durante una rapina in Namibia: era originario della Bergamasca

Un imprenditore italiano della provincia di Bergamo, Daniele Ferrari, di 52 anni, è stato ucciso in Namibia, durante una rapina in Namibia. Lo ha scritto su Facebook Angelo Migliorati, il sindaco di Castione della Presolana, paesino della Bergamasca dove risiedeva Daniele Ferrari. «La polizia del luogo e il Consolato Italiano stanno effettuando le indagini per individuare i colpevoli ed assicurarli alla giustizia», aggiunge il primo cittadino.

 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Luglio 2020, 22:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA