“Gloria” alla festa di Donald Trump durante l'assalto al Congresso, Umberto Tozzi furioso in un video: «Mi dissocio»

“Gloria” alla festa di Donald Trump durante l'assalto al Congresso, Umberto Tozzi furioso in un video: «Mi dissocio»

Le immagini del party organizzato da Donald Trump e dai figli hanno fatto infuriare Umberto Tozzi. Nel filmato che mostra i festeggiamenti durante la protesta dei sostenitori del presidente degli Stati Uniti in carica si sente in sottofondo il successo internazionale 'Gloria'. Di lì a poco il corteo si sarebbe trasformato in un vero e proprio assalto al Congresso. 

 

 

 «Mi è stato mostrato un video in cui una delle mie canzoni più famose e alle quali tengo di più è stata usata durante azioni di inaudita violenza fisica e verbale da Donald Trump e dal suo staff», sottolinea il cantante in un video postato su twitte in riferimento alla versione in inglese di 'Gloria'.

 

 

 «Ho sempre preferito - evidenzia Tozzi - l'amore alla violenza, il dialogo alla forza. Nelle mie canzoni canto la bellezza della vita. Per questo mi dissocio e sono pronto in qualità di autore a difendere le origini e i principi di questa canzone».


Ultimo aggiornamento: Sabato 9 Gennaio 2021, 21:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA