Ischia, Eleonora terrorizzata aveva chiesto aiuto al padre: ma l'uomo è stato bloccato dal fango, a cento metri da lei

Eleonora terrorizzata aveva chiesto aiuto al padre: ma l'uomo è stato bloccato dal fango, a cento metri da lei

di Redazione web

 Si era accorta della tragedia imminente Eleonora Sirabella, la prima vittima accertata della tragedia di Casamicciola, ed aveva chiesto aiuto, terrorizzata per quanto stava succedendo. Secondo quanto si è appreso, infatti, poco prima che il fiume di fango la travolgesse, la donna ha chiamato con il cellulare il padre che vive a poca distanza, nel Comune di Lacco Ameno, per chiedergli soccorso. Una volta arrivato l'uomo è stato bloccato dal fiume di fango, a 100 metri dalla figlia.

 

Il disperato tentativo di aiuto

L'uomo, con il figlio, sono arrivati fino all'imbocco della strada che conduce a via Celario, dove sono concentrati gli undici dispersi dell'alluvione. I due hanno provato più volte a percorrere le poche centinaia di metri che li separavano dall'abitazione della giovane ma si sono trovati di fronte una colata di fango e detriti che gli ha impedito di poterla raggiungere. Alla fine sono stati dissuasi dal continuare a tentare dalle forze dell'ordine, che intanto erano giunte sul posto. Qualche ora dopo le squadre di soccorso hanno trovato la salma della trentunenne.


Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Novembre 2022, 16:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA