Eleonora Sirabella, 31 anni, uccisa dalla frana di Ischia. Ancora disperso il marito. Il ricordo degli amici: «Un angelo» Chi era

Eleonora faceva la commessa in un negozio di Ischia, il marito è imbarcato sulle navi

Video

di Daniele Molteni

Frana di Ischia, è stata identificata in serata la prima vittima della tragedia che stamani ha colpito l'isola. Si tratta di Eleonora Sirabella, di 31 anni. Per ore invece si erano susseguite voci che la donna fosse originaria dell'Est.

 

Treno esce dai binari nel Casertano: ​fango e alberi sulla linea ferroviaria. Passeggeri radunati nell'ultimo vagone

Il corpo è stata ritrovato in piazza Maio

Il corpo di Eleonora è stato ritrovato in piazza Maio, una delle zone subito battute dai soccorritori. In quel momento operava già una cinquantina, tra carabinieri, vigili del fuoco e volontari, prima che arrivassero anche gli uomini della Protezione Civile. Il corpo di Eleonora, martoriato dalla furia del fango, è stato riconosciuto all'ospedale di Ischia. Per tutta la notte sono continuate le ricerche dei dispersi.

Chi era Eleonora 

Eleonora Sirabella, 31 anni, faceva la commessa in un negozio di Ischia e abitava con il marito Salvatore Impagliazzo, ancora disperso, nella parte alta di Casamicciola, vicino al punto dal dove si è generata la frana. La loro casa è stata travolta e trascinata via dal fango. Sui social il ricordo commosso di tantissimi amici e di clienti del negozio dove lavorava. Molti la definiscono un angelo, ne ricordano il tratto di bontà e mitezza ed era particolarmente benvoluta da tutti. Il suo corpo era stato ritrovato nei pressi di via Celaro, sotto un metro e mezzo di fango. Particolarmente complesse erano state le operazioni di recupero. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Novembre 2022, 15:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA