Covid, che Natale sarà? Speranza: «Dipende da noi». De Luca: «Non facciamo gli imbecilli»

Covid, che Natale sarà? Speranza: «Dipende da noi». De Luca: «Non facciamo gli imbecilli»

La politica fa appelli alla responsabilità dei cittadini

Manca poco più di un mese a Natale e i cittadini si interrogano sulla possibilità di un ritorno alla normalità. La politica si mostra sostanzialmente ottimista ma non mancano gli appelli alla responsabilità, come quelli di Roberto Speranza e di Vincenzo De Luca.

 

Leggi anche > Il medico di famiglia: «Ora basta no-vax. Io venduto a Big Pharma? Li curo, ma poi li scarico»

 

Covid, Speranza: «Natale libero? Dipende da noi»

Sulla possibilità di passare un Natale più libero dello scorso anno si è espresso anche Roberto Speranza. «Se continuiamo a insistere sui richiami per i vaccini e sulle prime dosi e comportamenti corretti possiamo limitare il più possibile eventuali misure: dipende dai nostri comportamenti e dalla campagna di vaccinazione, l'indice del contagio non è già deciso» - ha spiegato il ministro della Salute, ieri sera, a Che tempo che fa - «La mia fortissima raccomandazione, soprattutto in questa fase di recrudescenza del virus, così insidiosa, è di usare la mascherina il più possibile perchè è uno strumento davvero essenziale per ridurre la possibilità di essere contagiati».

 

Covid, De Luca: «Non facciamo gli imbecilli»

Un appello alla responsabilità, pur nel suo stile diretto e spontaneo, arriva anche da Vincenzo De Luca. «Dobbiamo completare la campagna di vaccinazione, senza imbecillità, irresponsabilità, sapendo che è tutto nelle nostre mani. Se poi vogliamo richiudere l'Italia, mettiamoci a giocare con il Covid» - spiega il presidente della Regione Campania - «Il momento è delicato, ma sono fiducioso. Dobbiamo considerare anche l'ondata di influenza stagionale che rischia di ingolfare i nostri ospedali. Certo che dobbiamo preoccuparci, il contagio si diffonde e non possiamo banalizzare».

 

Covid, Sileri: «Sarà un Natale libero»

Molto più ottimista è Pierpaolo Sileri. Il sottosegretario alla Salute, ospite ieri di Domenica In, ha spiegato: «Sarà sicuramente un Natale libero, siamo riusciti a garantire un'adeguata copertura di comunità anche senza l'obbligo vaccinale».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Novembre 2021, 12:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA