Cadavere di un uomo trovato dentro a un furgone, la macabra scoperta a Rovereto

Dalle prime analisi si tratta di un uomo di 50 anni

Cadavere di un uomo trovato dentro a un furgone, la macabra scoperta a Rovereto

Il cadavere di un uomo all'interno di un furgone. Una macabra scoperta nel baule del mezzo è stata fatta da un passante a Rovereto, in Trentino.

Cardiologo arrestato: dichiarava di essere in sala operatoria ma stava sciando a Madonna di Campiglio

 

Morte misteriosa

Il furgone, parcheggiato in via Galileo Galilei, all'interno di un complesso residenziale, secondo le prime testimonianze sarebbe fermo lì da diversi mesi, tra l'altro con le ruote a terra. In mattinata una persona che passeggiava in quella zona, avrebbe notato il portellone del furgone aperto ed il corpo di un uomo immobile all'interno; allarmato, l'uomo, ha chiamato la Polizia locale, giunta sul posto insieme ai soccorritori che non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso.

Tredicenne accerchiata dal branco e violentata da un 17enne egiziano: i bagnanti lo bloccano mentre tenta di fuggire

Secondo una prima ricostruzione, si tratterebbe di un uomo intorno ai 50 anni, presumibilmente una persona senza fissa dimora, che avrebbe trovato un riparo nel furgone e sul cui corpo non ci sarebbero segni di violenza.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Luglio 2022, 11:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA