Agnese, morta di Covid: ai due figli non fece i vaccini obbligatori. Ma la sorella nega: «Non era no vax»

Agnese, morta di Covid: ai due figli non fece i vaccini obbligatori. Ma la sorella nega: «Non era no vax»

Aveva 39 anni Agnese Beatrici, la donna morta di Covid nel bresciano pochi giorni fa: dal primo tampone positivo al ricovero fino al decesso, Agnese se n’è andata in appena due settimane, lasciando due figli di 7 e due anni. La donna non era vaccinata: troppi dubbi sull’immunizzazione, perciò aveva deciso di aspettare. Oggi è in programma l’ultimo saluto alla 39enne, non un funerale ma una celebrazione con le sue ceneri, al cimitero di Cogno.

 

Leggi anche > Zona gialla, la decisione del Governo su Sicilia, Sardegna e Calabria

 

Come racconta Open, nella famiglia di Agnese non c’erano solo dubbi marginali sul vaccino, ma si trattava di una famiglia interamente no vax: i suoi due figli piccoli, scrive il quotidiano online, non avevano ricevuto nemmeno i dieci vaccini diventati obbligatori dal 2017. La sorella però nega: «Non era una no vax, aveva dubbi, stava solo aspettando di capire quale fosse la scelta migliore, ha detto ai media».

 

Agnese Beatrici (foto da Facebook)

 

Oltre ad Agnese si sono contagiati anche il marito, il padre e la madre: quest’ultima è ricoverata agli Spedali Civili di Brescia in gravi condizioni, e ancora non sa che la figlia è morta. Tutta la famiglia non era vaccinata: che fossero no vax o solo dubbiosi o prudenti, il virus è stato più veloce.

 

Agnese Beatrici (foto da Facebook)

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Settembre 2021, 11:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA