Kim Kardashian e Kanye West, guerra legale: lei chiede di essere single, lui si oppone

Il rapper e produttore, che qualche mese fa ha cambiato nome, si rifiuta di concedere il divorzio

Kim Kardashian e Kanye West, guerra legale: lei chiede di essere single, lui si oppone

Kim Kardashian e Kanye West, la guerra legale per la separazione si arricchisce di un nuovo colpo di scena. Il rapper e produttore musicale, infatti, si è opposto formalmente ad una richiesta legale della moglie, che vuole essere riconosciuta ufficialmente come single ancora prima di decidere i dettagli sui beni e sulla custodia dei figli.

Leggi anche > Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro genitori, è nato Gabriele: il dolce annuncio

Come riporta il Los Angeles Times, Kanye West (che da pochi mesi ha cambiato ufficialmente nome in Ye), si rifiuta di concedere quello status alla moglie, che ha chiesto anche di eliminare il cognome del rapper, che aveva preso con il matrimonio. Il timore dei legali di Kanye West è che il riconoscimento dello status di single di Kim Kardashian, ancora prima di discutere sui beni e sulla custodia legale, possa consentire alla donna di risposarsi e di far valere l'eventuale nuovo matrimonio in corso in tribunale.

Kim Kardashian aveva iniziato le pratiche per il divorzio circa un anno fa. Dopo quasi sette anni di matrimonio (e quasi dieci di relazione) e tre figli, la socialite da qualche mese frequenta il comico Pete Davidson, di 13 anni più giovane, noto anche per aver frequentato, in passato, altre celebrità come Kate Beckinsale e Ariana Grande.


Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Febbraio 2022, 14:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA