Fedez e Chiara Ferragni, (prima) missione compiuta: un furgone carico di medicinali arrivato in Ucraina

Il furgone in grado di trasportare insulina, regalato dalla fondazione Fedez alla Croce Rossa, è giunto in Ucraina. A darne l'annuncio è il rapper su Instagram

Fedez, (prima) missione compiuta: il carico di aiuti per l'Ucraina, ecco cosa contiene

di Niccolò Dainelli

Missione compiuta. Il carico di medicinali spedito con il furgone della Croce Rossa, regalato da Fedez, è giunto a Chernivtsi in Ucraina. Nei giorni scorsi, infatti, Fedez aveva informato i suoi fan nelle Instagram Stories di aver donato, tramite la sua Fondazione un automezzo in grado di trasportare medicinali anche «sotto un certo tipo di refrigerazione per trasportare medicinali speciali alla popolazione ucraina». E adesso il primo carico è giunto a destinazione. 

Leggi anche > Fedez, l'annuncio: «In ospedale ho avuto modo di pensare...». Nasce la Fondazione

FEDEZ E GLI AIUTI PRO UCRAINA

Alla fine delle storie con cui Fedez annunciava la sua malattia, prima ancora di sapere che si trattasse di un cancro al pancreas, il rapper aveva voluto anche dare una buona notizia, ovvero che tramite la Fondazione sua e di Chiara Ferragni avevano acquistato il furgone. Un regalo che la sua Fondazione aveva voluto fare alla Croce Rossa in un momento in cui la guerra stava entrando nel pieno, confidando nel fatto che l'associazione ne avrebbe fatto buon uso. E così è stato. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Dopo il periodo complesso, l'operazione e la degenza in ospedale, fino al ritorno a casa, ora il cantante ha voluto mostrare nelle sue storie e con un post il mezzo donato alla Croce Rossa Italiana, ovvero un furgone isotermico in grado di trasportare anche insulina, che ha bisogno un essere trasportata, appunto, a basse temperature: «Sono felice di aver donato tramite la mia fondazione questo speciale furgone isotermico per il trasporto di medicinali alla Croce Rossa che già domani partirà verso l’Ucraina con un carico di 400 scatole di insulina donate da Fondazione Italiana Diabete per aiutare la parte di popolazione più fragile» ha scritto, venerdì 8 aprile Fedez nel post dedicato su Instagram.

Nelle storie, poi, Fedez ha mostrato il furgone spiegando le sue caratteristiche e a cosa servirà alla Croce Rossa. Oggi, l'annuncio più atteso. Il furgone isotermico e il suo carico sono arrivati a destinazione. Un aiuto indispensabile al popolo ucraino che è rimasto a difendere la propria terra. Da giorni, infatti, l'Ucraina chiede come aiuto di estrema necessità: medicinali e insulina per far fronte ai tantissimi feriti che ogni giorno si riversano negli ospedali a causa dei bombardamenti e degli attacchi russi. E, proprio per questo, Fedez è corso in aiuto del popolo ucraino.


Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Aprile 2022, 16:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA