Scimmia rapisce un bambino di 4 mesi e lo getta dal tetto davanti ai genitori

Il padre e la mamma del bambino erano sul terrazzo quando sono stati aggrediti da un gruppo di scimmie

Scimmia rapisce un bambino di 4 mesi e lo getta dal tetto davanti ai genitori

Una scimmia ha rapito il figlio di pochi mesi alla mamma e lo ha gettato dal tetto di casa. La terribile tragedia si è consumata nel villaggio di Dunka, nell'Uttar Pradesh. Il padre della piccola era sul terrazzo di casa insieme alla moglie e al figlio di 4 mesi quando sono stati aggrediti da un gruppo di scimmie.

Leggi anche > Scimmia rapisce e uccide un neonato di un mese: lo ha strappato dalle braccia della mamma

Leggi anche > Uccide la figlia di 19 anni investendola con l'auto: «Non accettava il suo fidanzato»

La coppia ha provato a difendersi ma nel tentativo di fuggire il papà del piccolo è inciampato lasciadolo scivolare a terra, a quel punto l'animale lo ha afferrato e lo ha portato sul tetto lasciandolo cadere in basso. Il bimbo ha fatto un volo di una decina di metri schiantandosi al suolo e purtroppo non c'è stato niente da fare. Ora sul caso sta indagando la polizia, mentre un team di esperti in fauna selvatica si è recato sul posto per tentare di approfondire le ragioni del comportamento delle scimmie.

Non è la prima volta che in quella regione le scimmie aggrediscono l'uomo e spesso vittime di queste violenze sono proprio i bambini. Lo scopo dei veterinari è capire le motivazioni che spingono gli animali ad accanirsi contro i piccoli.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Luglio 2022, 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA