Mamma in lacrime su TikTok: «Non ho abbastanza soldi per i regali per i miei figli, dovrò dirgli la verità su Babbo Natale»

La donna è stata attaccata per la scelta di non lavorare: «Così facendo chi baderebbe ai miei figii?»

Mamma in lacrime su TikTok: «Non ho abbastanza soldi per i regali per i miei figli, dovrò dirgli la verità su Babbo Natale»

di Redazione web

«I soldi per i regali non mi bastano, temo di dover dire ai miei figli la verità su Babbo Natale». Una mamma scozzese ha raccontato il suo piccolo dramma in un video su TikTok. In lacrime davanti alla telecamera, ha spiegato di non essere in grado di esaudire le richieste dei suoi bambini, tutti sotto i 10 anni. Quest'anno non ci sarà nessuna letterina.

Star di TikTok muore improvvisamente a 21 anni. Il giallo dell'ultimo post: «Sei responsabile del tuo destino»

Influencer non parla più con i parenti e li blocca sui social: «Non hanno abbastanza follower»

Cosa ha detto

La donna, che vive in Scozia, ha raccontato di non poter lavorare perché è sola con i suoi 4 figli e va avanti con il solo stipendio del marito. Ma adesso, con l'aumento del costo della vita, questi soldi non le bastano più. «Se avessi una famiglia che mi aiuta, tornerei a lavorare. La gente dice che sto seduta tutto il giorno sul divano, ma sono stata una mamma che lavora e ora sono una mamma casalinga e mi sento come se stessi facendo il lavoro di dieci persone», afferma nel video, che ha raggiunto 13 mila visualizzazioni. 

«Potrei lavorare 50 ore a settimana ed essere fortunata se mi restano 50 sterline al mese, oppure potrei restare a casa ed essere io a crescere i miei figli piuttosto che qualcun altro, pur trovandomi nella stessa posizione finanziaria», dice la donna per spiegare la sua scelta. «Abbiamo quattro figli, ma uno stipedio che potrebbe bastare forse per due», ha detto nel video pubblicato su TikTok.

 

Le critiche

A chi la critica per la sua scelta risponde: «Le persone che dicono di non capire e che non sono mai state in questa posizione, dico loro, se trovassi un lavoro, chi si prenderebbe cura dei miei figli? Non posso restituirli o lasciarli in casa. Qualcuno ha anche detto che dovrei fare i turni di notte, ma come devo fare con il mio bambino di 18 mesi? Non sopravviverei».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Dicembre 2022, 13:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA