Influencer non parla più con i parenti e li blocca sui social: «Non hanno abbastanza follower»

Larz è diventato famoso nel 2020, perché durante la pandemia si faceva riprendere a leccare le cose, salvo poi essere ricoverato per il Covid

Influencer non parla più con i parenti e li blocca sui social: «Non hanno abbastanza follower»

Un seguito di 400mila follower basta per definirsi famosi? Forse no. Ma è bastato a un tiktoker californiano per decidere che, per le persone al di sotto di quella soglia, non c'è spazio nella sua vita. Si chiama Larz, ha 23 anni e ha dichiarato di aver chiuso i rapporti con la sua famiglia, perché non abbastanza famosi. «A volte mi mancano, ma poi penso che farei meglio a parlare con una come Cardi B», ha spiegato.

Influencer truffata, il racconto: «Invitata a Dubai, ho dovuto pagare hotel e volo». Gli utenti la attaccano: «Volevi andarci gratis?»

Ha bloccato i fratelli sui social

L'influencer è stato intervistato in un programma radiofonico californiano. «Sono più famoso di tutti e non parlerò con persone che non lo sono, a meno che non abbiano lo stesso numero di follower che ho io», ha detto ai presentatori Kyle Sandilands e Jackie 'O' Henderson. Nessuna gag. Larz ha poi aggiunto di avere nove fratelli, ma li ha bloccati tutti sui social media e non li sbloccherà finché non aumenteranno in modo significativo il numero di follower. 

«Sono irrilevanti. Nessuno di loro ha seguaci. Se avessero seguaci o diventassero ricchi, probabilmente parlerei di nuovo con loro», ha detto. Inoltre, si vanta di avere «un sacco di soldi» grazie ai contratti di sponsorizzazione e ostenta la ricchezza facendosi fotografare con macchine di lusso e gioielli.

L'influencer su TikTok: «Sono troppo carina per lavorare». Poi cancella il video, ma gli utenti la massacrano

Chi è Larz

Larz, ha sottolineato il “Daily Mail”, era diventato famoso nel 2020, quando allo scoppio della pandemia era stato ricoverato in ospedale a causa del Covid, che aveva contratto a distanza di pochi giorni dalla pubblicazione di un video nel quale lo si vedeva leccare la tazza del wc (ma si è fatto filmare a leccare anche altro) per una challenge TikTok. All’epoca, il conduttore di “Good Morning Britain”, Piers Morgan, si scagliò pubblicamente contro Larz, affermando che l’aver contratto il virus era una sorta di “karma”.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 1 Dicembre 2022, 22:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA