Mamma abusa del figlio di 4 anni e vende i video ai pedofili: «L'ho fatto per necessità»
di Alessia Strinati

Ucraina, mamma abusa del figlio di 4 anni e vende i video ai pedofili: «L'ho fatto per necessità»

Mamma ha filmato i rapporti sessuali che ha avuto con il figlio di 4 anni e poi li ha divulgati in rete. Una donna di 26 anni di Vinnytsia, città situata sulle rive del fiume Buh Meridionale nell'Ucraina centrale, è stata scoperta mentre vendeva a un circuito chiuso di pedofili le immagini di lei che abusava del figlio.

Sacerdote violenta una bimba di 7 anni in chiesa. La piccola vomita, lui la costringe a pulire



La donna è stata arrestata con l'accusa di abusi su minori e di divulgazione di materiale pedopornografico. Gli investigatori hanno trovato nel suo pc diversi file video e foto di lei che faceva sesso con il figlio e lei stessa ha ammesso di averli girati al fine di poterli poi vendere al prezzo di 100 euro l'uno. Il business avrebbe fruttato alla  donna oltre 2500 euro e la mamma ha ammesso di averlo fatto esclusivamente per necessità economiche.

«Ero disperata quando una donna mi ha proposto un lavoro via e-mail. Mi ha detto che avrei dovuto cercare bambini per poterli utilizzare per riprese porno e che mi avrebbe pagata. Dovevo solo filmarli a casa loro, mentre i genitori erano fuori, oppure portarli da me. A quel punto, mi ha chiesto di cominciare con il mio bambino, convincendomi che non ci sarebbe stato nulla di strano e così ho accettato», queste sono state le sue parole, come riporta il Daily Mail. Ora però è finita in carcere e rischia una condanna di minimo 10 anni, mentre il suo bambino è stato dato in affido.
Venerdì 15 Marzo 2019, 18:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA