Iraq, tre razzi contro l'ambasciata degli Stati Uniti a Baghdad

Iraq, tre razzi contro l'ambasciata degli Stati Uniti a Baghdad

Nuovo attacco contro l'ambasciata americana a Baghdad. Tre razzi sono stati lanciati contro la rappresentanza superblindata che si trova all'interno della Zona Verde. Uno è caduto nelle vicinanze, mentre gli altri due in aree residenziali fuori dalla Green Zone, senza fare vittime e o danni.

 

Secondo fonti militari e della sicurezza irachene citate dall'emittente 'Rudaw', almeno un razzo ha colpito il quartier generale del National Security Service, che si trova vicino all'ambasciata americana. Una nota del Security Media Cell, invece, ha spiegato che due razzi sono caduti nella Green Zone senza provocare vittime.

 

L'episodio arriva a una settimana esatta di distanza dall'attacco con razzi contro una base che ospita unità della Coalizione Internazionale anti-Isis nei pressi dell'aeroporto di Erbil, nel Kurdistan iracheno. Nell'attacco hanno perso la vita un contractor e un'altra persona morta oggi per le ferite riportate. 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Febbraio 2021, 18:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA