Il Molise esiste: 700 euro al mese per chi apre un'attività e si trasferisce nei paesini

Reddito di residenza attiva in Molise: 700 euro al mese per chi apre un'attività e si trasferisce nei paesini

Il Molise esiste e chi ci andrà a vivere avrà diritto ad un reddito di residenza attiva: il 16 settembre verrà infatti pubblicato un bando della regione che stanzia 700 euro al mese per chi prende la residenza in uno dei tanti comuni con meno di duemila abitanti (100 su 136 totali), per cercare di evitare che questi paesini, che risentono di un altissimo tasso di emigrazione, finiscano per scomparire.

Leggi anche > La ministra Bellanova risponde agli haters, poi altra foto: «Ora a pois, vado bene così?»

La cifra totale stanziata è un milione di euro: chi volesse candidarsi, scrive il Corriere della Sera, ha 60 giorni di tempo. Ovviamente le domande saranno vagliate in modo da evitare che gli aspiranti imprenditori che si trasferiranno in Molise siano improvvisati e con il solo obiettivo di vivacchiare: precedenza dunque a chi avrà intenzione di trasferirsi davvero. Il bando prevede, oltre alla residenza, anche l’obbligo di aprire un’attività per almeno cinque anni, ed è stato proposto da un consigliere della giunta di centrodestra, Antonio Tedeschi.
Lunedì 9 Settembre 2019, 13:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA