Migranti positivi al covid ad Amantea, continua la protesta dei cittadini

Continua la protesta dei cittadini di Amantea contro l'accoglienza dei 13 migranti risultati positivi al Covid e trasferiti nel comune in provincia di Cosenza dopo lo sbarco a Roccella Jonica. Un centinaio di persone si sono ritrovate davanti al comune per esprimere il loro dissenso. "Stiamo chiedendo per tutto il territorio lo spostamento di queste unità, perché Amantea non è un centro Covid. La struttura che li ospita non è idonea ad ospitare queste persone purtroppo malate", spiega Tommaso Signorelli, portavoce della protesta.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Luglio 2020, 14:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA