Disoccupato 23enne compra una caverna per 1 euro: la sua vita cambia per sempre

Disoccupato 23enne compra una caverna per 1 euro: la sua vita cambia per sempre

  • 1,6 mila
    share
Quando un dioccupato di 23 anni l'ha acquistata, quattro anni fa, non era altro che una grotta scavata nella pietra, ma oggi si è trasformata, grazie alla determinazione del giovane, in una struttura accogliente e persino in una fonte di reddito. 



Questa storia comincia nella valle della Loira, in Francia, dove il giovane Alexis Lamoureux è riuscito ad entrare in possesso di una grotta come ce ne sono tante in quella zona, formatesi in seguito all'attività estrattiva dell'XI secolo, spendendo un solo euro.
Lui e la sua ragazza erano rimasti senza lavoro dopo la chiusura del bar dove erano stati impiegati nei tre anni precedenti, così Alexis ha cominciato a pensare a un'abitazione più economica da sostenere nella nuova condizione di disoccupati. Si è ricordato di una grotta abbandonata in cui aveva vissuto una sua zia almeno 25 anni prima ed è andato a visitarla.



La caverna era invasa da rifiuti, senza acqua corrente o elettricità, ma il giovane ne ha intravisto il potenziale e non appena il governo ha messo all'asta la struttura, ha offerto la cifra simbolica di un euro. Poiché non vi erano altri interessati, si è aggiudicato la grotta.



In 12 mesi, e investendo tutti i risparmi messi da parte negli anni di lavoro al bar, Alexis e la fidanzata sono riusciti a trasformare una sporca caverna in un accogliente alloggio che riscuote anche molto successo su Airbnb, dove è possibile prenotare un soggiorno nell'insolita camera da letto dell'Amboise Troglodyte Bed and Breakfast


 
Domenica 1 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 02-10-2017 09:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-10-03 20:28:20
questo e' un imprenditore !!! con tutte le grotte che ci sono in italia ci dovrebbe essere disoccupazione zero ... a no aspetta ... tolta l'irpef , la tasi , tarsu , l'iva , l'uva e compagnia bella ...rimane la disoccupazione. w l'italia
DALLA HOME