Paul Klee celebrato dal doodle di Google: ecco chi era

Paul Klee celebrato dal doodle di Google: ecco chi era

Se aprite la homepage di Google oggi vi spunterà un’opera d’arte: è lo speciale doodle dedicato a Paul Klee, artista svizzero/tedesco tra i più importanti del XX secolo, nato 139 anni fa a Munchenbuchsee (in Svizzera), precisamente il 18 dicembre 1879. Un pittore astratto, sebbene come artista sia sempre stato difficilmente classificabile.

Belen, il papà Gustavo fuori controllo a Milano. «Urla e lancia oggetti dal balcone»

Alla fine dell’800 Klee studiò all’Accademia di Belle Arti di Monaco, e ai primi del ‘900 soggiornò anche nel nostro Paese, tra Firenze, Roma e Napoli. Nel 1906 sposò una pianista, Lily Stumpf, mentre qualche anno dopo conobbe l’artista russo Vassilij Kandinskij, il cui incontro - così come quello con August Macke - diede nuova linfa alla sua arte.

Imprenditore offre lavoro, ma non trova nessuno: «Preferiscono reddito di cittadinanza»

Klee fu uno dei primi pittori a rappresentare la realtà in forma astratta, insieme a Pablo Picasso: sono circa 10mila le opere che Klee ha lasciato, prima di morire nel 1940 a Berna, dove ha insegnato negli ultimi anni della sua vita. Oggi l’omaggio speciale da parte di Google, a un anno dal 140esimo anniversario della sua nascita.
Ultimo aggiornamento: 16:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA