Cane robot per far pascolare le pecore e pattugliare i campi: «Sa anche aprire le porte»
di Domenico Zurlo

Cane robot per far pascolare le pecore e pattugliare i campi: «Sa anche aprire le porte»

Il robot si fa pastore: accade in Nuova Zelanda, dove un robot a quattro zampe di nome Spot, sviluppato dalla società di robotica Rocos, è stato utilizzato dagli agricoltori (che lo controllavano da remoto) per allevare pecore, pattugliare campi ed eseguire altre attività agricole. «L'era dei robot autonomi è alle porte», ha detto David Inggs, amministratore delegato di Rocos, scrive il quotidiano britannico Independent.

Il robot Spot sa salire le scale, attraversare terreni accidentati e persino aprire le porte. Poche settimane fa avevano fatto il giro del web le immagini dello stesso robot che pattugliava un parco di Singapore per verificare che tutti rispettassero il distanziamento sociale, ma sono stati molteplici i suoi usi in tutto il mondo da quando la Rocos ha lanciato il prodotto. Spot è programmato per 'abbaiare' un avvertimento a seconda delle direttive che gli si danno, in questo caso quando vedeva persone troppo vicine l'una all'altra.

Secondo alcuni ricercatori la pandemia di coronavirus potrebbe aprire le porte ad una nuova era di lavoratori robotici: «Abbiamo già visto il lavoro dei robot per la disinfezione o la consegna di farmaci e alimenti, la misurazione della febbre e l'assistenza ai controlli alle frontiere», scrivono alcuni esperti su Science Robotics. Il futuro è dietro l'angolo.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Maggio 2020, 12:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA