Sinner ai quarti di Wimbledon: battuto Alcaraz in 4 set nella sfida del futuro

Era dal 1973 che non si vedeva a Wimbledon un ottavo di finale così giovane

Sinner ai quarti di Wimbledon: battuto Alcaraz in 4 set nella sfida del futuro

Super Jannik Sinner. Il tennista azzurro, numero 13 al mondo, si è qualificato per i quarti di finale di Wimbledon, battendo in quattro set (6-1, 6-4, 6-7, 6-3) il talento spagnolo Alcaraz, numero 7 al mondo. Sinner entra per la prima volta ai quarti sull'erba londinese dei Championship, per la terza in un torneo dello Slam dopo quelli di Parigi (del 2020) e degli Open d'Australia (2022). Questo ottavo era una sorta di derby del "futuro", vista la giovane età dei protagonisti: 21 anni per Sinner e 19 per Alcaraz. Era dal 1973 che non si vedeva a Wimbledon un ottavo di finale così giovane.

Sinner: «Bello vincere davanti a questo pubblico. Alcaraz avversario difficile»

«Carlos è un avversario molto difficile e una persona speciale. È bellissimo vincere un match così davanti a questo pubblico in un giorno speciale come i 100 anni del centrale di Wimbledon». Sono le parole di Jannik Sinner dopo il successo in quattro set sullo spagnolo Carlos Alcaraz negli ottavi di Wimbledon. «Non mi aspettavo di andare così bene sull'erba. Ora vediamo come continua il torneo», ha aggiunto l'altoatesino


Ultimo aggiornamento: Domenica 3 Luglio 2022, 22:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA