Salisburgo Milan 1-1, le pagelle: De Ketelaere non incide. Giroud, senza De Vrij è dura

Salisburgo Milan 1-1, le pagelle: De Ketelaere non incide. Giroud, senza De Vrij è dura

di Luca Uccello

MAIGNAN 6 Sul gol dà l’impressione che potrebbe fare qualcosa di più. E per questo si arrabbia con se stesso. 

CALABRIA 6 Dalla sua parte volano. E il capitano fa quello che può. Poi si arrabbia, in panchina fa capire che c’è qualcosa che non gli è piaciuto… (57’ Dest 6: esordio con la maglia del Milan non certo in Champions League che ha giocato con quella del Barcellona. Poteva fare meglio anche lui)

KALULU 6 Gioca con attenzione, sempre a testa alta, sempre in anticipo. Altro che ragazzino. Pierre è un giocatore che continua a sorprendere, a meritarsi la fiducia del suo allenatore.

TOMORI 6,5 Prende un giallo che pesa e lo fa arrabbiare. Partita vera, partita che gioca con il cuore e fa di tutto per non perdere

THEO HERNANDEZ 6 Meno prepotente del solito. Il Salisburgo è una squadra vera e Pioli non gli fa rischiare niente. Ma quando può andare in avanti si fa sentire

BENNACER 5 Perde un pallone sanguinoso. Un pallone che fa male, che potrebbe far paura. (57’ Pobega 6: la sua prima volta nell’Europa che conta non si scorda mai. Fa il suo. Senza errori, senza mai perdere la testa o peggio ancora montarsela)

TONALI 6,5 Tieni in piedi l’intero centrocampo rossonero. Fa anche quello che dovrebbe fare il suo compagno di reparto.

SAELEMAEKERS 7 Non è facile tornare a giocare dal primo minuto quando non sei un titolare. Non è facile nemmeno riuscire a giocare una partita con tanta continuità e testa. Esce tra gli applausi di tutti i suoi compagni (80’ Messias ng)

DE KETELAERE 5 Non riesce mai a cambiare passo, a incidere ancora con la sua qualità. E il Milan non riesce a essere pericoloso come potrebbe in realtà esserlo contro una squadra tutta muscoli e corsa (70’ Brahim Diaz 5,5: arriva in ritardo su pallone al bacio di Origi)

RAFAEL LEAO 6,5 Va via una volta sola ed è decisivo. Se non segna fa l’assist vincente. I campioni si vedono anche in questo…

GIROUD 5 Sbaglia tanto. Anche le cose più facili, compreso un gol. Questa volta non ci sono né Bastoni, né De Vrij ad aiutarlo. Questa è la Champions… (57’ Origi 6: Sta sempre meglio e si vede. Gioca una mezz’ora a buoni livelli anche se non riesce mai a tirare in porta, passaggio al novantesimo a parte…)

PIOLI 6 Il ritorno in Europa è positivo. Lo è nella prestazione e anche nel risultato. Un punto lontano da San Siro non è da buttare. Il Chelsea ha perso, il Milan può guardare avanti con fiducia. Ora però dopo una notte di sonno bisogno subito pensare a sabato, alla trasferta a Genova contro la Sampdoria del Maestro…


Ultimo aggiornamento: Martedì 6 Settembre 2022, 23:01

© RIPRODUZIONE RISERVATA