Salisburgo-Milan 1-1, i rossoneri escono dalla Red Bull Arena con un solo punto

I rossoneri hanno subito la fisicità dei padroni di casa. Con Leao sul finale hanno sfiorato il gol, colpendo il palo, ma complessivamente hanno sofferto le iniziative del Salisburgo.

Salisburgo-Milan 1-1, i rossoneri escono dalla Red Bull Arena con un solo punto

Il Milan è rimandato all’esame Champions. Al debutto finisce 1-1 contro i ragazzi terribili del Salisburgo. Segna Okafor (è il 15° sigillo consecutivo di un Under 23 degli austriaci nella massima competizione continentale), pareggia Saelemaekers. Nessuna delle due si è risparmiata, ma a conti fatti i rossoneri possono recriminare per il palo di Rafael Leao al 94’. Sta di fatto che è un Diavolo diverso rispetto a quello vittorioso e festante del derby contro l’Inter del 3 settembre. Nei primi 40’ la squadra di Stefano Pioli perde nei duelli cruciali. Okafor sovrasta Kalulu , Dedic non si fa sorprendere da Rafael Leao e i due centrali del Salisburgo – Solet e Pavovlic – fanno buona guardia su Giroud.

Napoli-Liverpool, le probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

Il gol degli austriaci arriva al 28’: Fernando pesca Okafor, che beffa Kalulu e Maignan e insacca in rete. È forse lo scossone del quale il Milan ha bisogno per capire che in Europa è tutta un’altra cosa. E alla prima ripartenza arriva l’1-1. Tutto in un’unica azione: De Ketelaere, Bennacer, Rafael Leao e palla per Saelemaekers che trafigge Kohn. Ma nella ripresa è sempre un bel Salisburgo che giostra il gioco e sfiora per due volte il vantaggio con Fernando, ma l’attaccante prima calcia alto sopra la traversa, poi impegna Maignan con un tiro debole invece di servire i compagni di squadra. . Pioli allora corre ai ripari inserendo Dest, Pobega e Origi per Calabria, Bennacer e Giroud. Ma sono sempre gli austriaci a controllare il match, impegnando Maignan con Seiwald. Fino al palo di Rafael Leao al 94’.

FINISCE 1-1 A Salisburgo. Il Milan esce indenne da un secondo tempo in cui ha rischiato più volte di andare in svantaggio. 

92': palo per il Milan.

90': il Milan sfiora il gol con Origi che frana in area di rigore sul più bello.

86': occasione per il Salisburgo con un tiro pericolosissimo che finisce alto di poco a lato.

84': occasione per il Milan con una bella imbucata che non viene capitalizzata.

74': cartellino giallo indirizzato verso un assistente sulla panchina del Salisburgo.

66': ammonizione per Gourna dopo un fallo a centrocampo ai danni di Theo Hernandez.

62': occasione per il Milan: Pobega tenta il colpo grosso ma il suo tiro rasoterra si infrange fuori, 2 metri al lato del portiere.

61': gran tiro da fuori area del Salisburgo che viene respinto da Maignan.

59': fallo per il Salisburgo. Punizione insidiosa per il Milan dal limite dell'area che viene respinta dalla difesa rossonera in calcio d'angolo. L'esecuzione si risolve in un nulla di fatto.

54': Fernando prova a rifarsi: il suo tiro in area di rigore dopo un doppio passo ubriacante finisce tra le mani di Maignan.

52': grande occasione per il Salisburgo: Fernando sbaglia un tiro da pochi metri dalla linea di porta.

46': è ripartito il match! Calabria prova un tiro da fuori area che finisce sopra la traversa.

INTERVALLO

43': cartellino giallo per Davide Calabria.

40': GOL MILAN conclusione vincente di Saelemaekers nell'area di rigore su assist di Leao.

37': cartellino giallo per Tomori per un fallo a centrocampo su Okafor, incontenibile stasera.

27': GOL SALISBURGO grande serpentina di Okafor in area di rigore che, dopo un tunnel ai danni di Kalulu, conclude a rete sotto le gambe di Maignan.

26': Tonali prova il tiro da fuori ma il pallone vola sopra la traversa. Ancora niente da fare per il Milan.

17': tiro da fuori area Saelemaekers che trova i guantoni pronti di Kohn.

16': cartellino giallo per Capaldo dopo una falcata sulla fascia di Theo Hernandez. Punizione dal limite dell'area per il Milan.

15': i padroni di casa del Salisburgo tentano un tiro da fuori area che finisce alto sopra la traversa.

7': bella occasione per Giroud, che dopo essersi liberato del difensore calcia in area di rigore inquadrando la porta avversaria senza segnare.

1': squadre in campo: si inizia!

 

Salisburgo-Milan, formazioni ufficiali

SALISBURGO (4-3-1-2): Kohn; Dedic, Solet, Wober, Ulmer; Capaldo, Seiwald, Kjaergaard; Kameri; Fernando, Okafor.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere, Leao; Giroud.

Salisburgo Milan dove vederla in tv e streaming 

Salisburgo-Milan è in programma alle ore 21 e sarà visibile in diretta su Sky 253 e Sky Sport Action. In streaming su Now, Mediaset Infinity e sulla piattaforma Sky Go.

 

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Settembre 2022, 08:32

© RIPRODUZIONE RISERVATA